Come disinfettare e pulire schermi del pc, smartphone e tv: trucchi e consigli per un risultato impeccabile

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Photo by Andrew Neel on Unsplash.com

Pulire tv e schermi del pc e smartphone: cosa usare e cosa evitare per pulire al meglio i nostri dispositivi.

Tutti noi abbiamo uno smartphone,  almeno uno schermo del pc oppure un televisore di nuova generazione con schermo piatto. Qiuesti schermi soprattutto per lo smarphone sono touch ossia si attivano con il tatto e dunque germi e microbi restano sulle superfici lisce. Come disinfettare questi dispositivi senza rovinarli?

Questi nuovi apparati sono molto più delicati rispetto a qualche anno fa, quindi quando decidiamo di pulirli dobbiamo prestare la massima attenzione per evitare di graffiare lo schermo o schiacciare i pixel. E l’umidità li rovina.

E’ sempre meglio affidarsi ai detergenti naturali per la pulizia degli elettrodomestici e, dunque, anche per schermi smartphone, pc e tv.

Vediamo come fare.

Pulire schermi dello smartphone pc e tv: cosa fare

  • spegnere il dispositivo, in questo modo le macchie e gli aloni saranno più visibili.
  • Liberate lo smartphone della sua custodia in plastica che potete pulire e disinfettare con una spugnetta in mricrofibra su cui avrete spruzzato alcune gocce dello specifico liquido per disinfettare la plastica.
  • utilizzate un panno asciutto e morbido, possibilmente in microfibra, e utilizzatelo solo per pulire questi dispositivi;
  • passate il panno con delicatezza e e se non notate una macchia particolarmente coriacea non strofinate né premete, passate più volte il panno delicatamente;
  • esistono appositi spray che aiutano a mantenere puliti ed efficienti i vostri schermi in cui è presente anche il disinfettante; ma se non volete utilizzare questi prodotti potete versare pochissime gocce di acqua distillata sul panno e poi asciugare immediatamente.
  • I liquidi, in generale, sono sempre da evitare;
  • per i bordi e le parti in plastica potete usare, anche in questo caso, poche gocce di acqua distillata sul panno in microfibra

[amazon_link asins=’B005L8V1CC,B0029ZDRSQ,B00PCAWPHY,B07QZZHRRX,B07QYT9MSH,B00GT5E7PY’ template=’ProductGrid-DC’ store=’donnaclick-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ca92d156-243e-4d75-940b-e3b48e65fa31′]

Pulire schermi pc e tv: cosa non fare

  • non usate mai carta igienica o tovaglioli per pulire questi schermi, risultano troppo ruvidi e lasciano fastidiosi pelucchi;
  • non usate prodotti che contengano alcol, acetoni e ammoniaca, rischiereste di rovinare il monitor e la tv;
  • non spruzzate mai i prodotti direttamente sullo schermo o sulle parti retrostanti, alcune gocce potrebbero infilarsi in fessure e potreste bruciare il dispositivo; spruzzate i detergenti sul panno, sempre senza esagerare con le quantità;
  • non utilizzate spray per vetri e specchi per la pulizia di schermi tv lcd;

I panni in microfibra si trovano normalmente in commercio, hanno una grande resistenza e possono essere utilizzati per pulire anche smartphone e tablet; subito dopo l’uso, lavateli a mano con un po’ di sapone di Marsiglia, sciacquate con molta cura e lasciatelo asciugare prima di utilizzarlo.

I panni in microfibra hanno la capacità di rimuovere aloni e macchie senza l’utilizzo di detergenti, possono essere usati sia asciutti che umidi e, se proprio occorre, potete creare una piccola soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, versate poche gocce sul panno e passarlo delicatamente sulle macchie ostinate.