Idee di design per decorare la tavola 2019 (2a puntata)

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Continua il nostro reportage sulle nuove tendenze del tableware presentate all’Homi di fine gennaio.


Dopo i colori più accesi, i pastelli dove ancora imperano il rosa ed il verde, la riscoperta della melamina, i temi della mediterraneità dove spiccano il blù e lo stile “Trinacria”, tendenze già presentate, eccoci alle novità più particolari.

Tra gli stand di Fiera Rho Milano spicca il nuovo, estremo grafismo rubato al continente nero, dove l’etnico non si accontenta più di abbinamenti “animalier” ma propone sulla tavola, come tema Wild Spirit: veri è propri animali selvaggi.

Il mix & match già annunciato come must della nuova stagione, coniuga e allarga, tra varie tendenze, le opportunità creative per look sempre più originali e imprevedibilmente suggestivi.

Un rinnovato stile “green” dal design rubato al mondo vegetale si sostituisce al “jungle” aggiungendo alle nostre tavole il decoro di macro vegetazione: fiori esotici e fogliame in taglia large arricchiscono come complementi i servizi dove le tonalità del verde, in tutte le loro sfumature più accese, creano look cromatici meravigliosi.

Anche la tendenza “verdura” più classica trova ancora un suo spazio.

Passando dall’intramontabile bianco, che personalmente adoro, e che si riconferma con una nuova eleganza, un po’ oppresso dalle tante e variegate forme delle collezioni più accese, si giunge all’evanescente floreale in buona parte ispirato allo stile francese, dove invece trovano posto: cristalli, candelieri e candelabri, ghirigori, pseudo argenterie, alzate d’ogni tipo e misura. Nonchè bellissimi servizi in bon china finemente decorata, all’apparenza delicati e fragili ma in realtà resistentissimi.

I toni neutri della ceramica più artigianale: i beige, i fango ed i grigi cedono il passo ad un nuovo sorprendente trend: il nero, che opaco o lucido, si prefigge di raggiungere mete di successo anche nello stile più quotidiano.

Ma non preoccupatevi per chi ama look più tranquilli ci sono anche le più pacate proposte del tema mare con i suoi stili “marinaro” e “coastal”. Chiaramente l’ispirazione è comune: il mare e tutti gli elementi naturali ad esso legati, ma le differenze ci sono. Nel mio prossimo ed ultimo reportage sulle tendenze per la nuova tavola ne riparleremo, perché c‘è anche chi sull’estivo e più facile tema mare propone interessanti varianti.

Allora al prossimo appuntamento!
Se vi è piaciuto questo articolo, continuate a seguirmi anche sui miei social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/apparecchiandoconisa/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/lookperlatavola/

Potrebbe interessarti anche