07 Ottobre 2020 |

Paris Fashion Week: beauty look bohémien e perfezione dell’incarnato

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Parigi mostra le tendenze per la prossima primavera estate tra eventi digitali e passerelle reali. I protagonisti del beauty look sono l’eyeliner bold e la perfezione dell’incarnato luminoso.

Nonostante l’emergenza sanitaria la moda per la primavera estate 2021 non si scoraggia: dopo la Fashion Week milanese, si continua a Parigi con Paris Fashion Week tra presentazioni in digitale e passerelle.

Christian Dior è tra i primi ad aver sfilato sul catwalk con pubblico. Il beauty look, dal mood country punk, punta tutto sugli occhi: bordati di nero, in contrasto con la luminosità quasi eterea dell’incarnato. «La linea è equilibrata, né sottile né spessa. Intensifica e drammatizza gli occhi», ha detto Peter Philips, direttore creativo dell’immagine e del make-up Dior.

Per creare il look ha usato Backstage Face & Body PrimerFace & Body Foundation e il correttore Dior Forever Skin Correct. Il risultato è una base perfettamente omogenea, su cui imprimere la personalità decisa della donna Dior evidenziandone lo sguardo con l’inchiostro nero. Il prodotto star per gli occhi è l’eyeliner a pennarello Diorshow 24h Stylo 091 Matte Black, massimizzato dall’effetto del mascara Iconic Overcurl 90 Black. 

Ad armonizzare la collezione di abiti pensati per adattarsi ai corpi, tra trasparenze stampe di arazzi bohémien, collane oscillanti, ricami intricati, sono state le fasce annodate sopra «capelli molto naturali e facili da realizzare» creati da Guido Palau per ghd. «La designer Maria Grazia Chiuri ha parlato di come ora le donne passino molto più tempo a casa e si sistemino i capelli da sole, quindi abbiamo voluto creare qualcosa che potessero realizzare facilmente da sole. Il look è un semplice raccolto intrecciato come se fosse fatto in casa», ha spiegato Guido. «La chiave di questo look è la texture dei capelli e la creazione di un effetto liscio naturale prima dell’intrecciatura, ottenuto solo con l’asciugacapelli senza l’uso di prodotti per lo styling. Il look è quasi etereo: è molto morbido, con ciocche sciolte che cadono e un’attaccatura leggermente disordinata».

L’eyeliner tagliato in base alla forma degli occhi caratterizza anche il make-up di Chloé. La guru dei backstage Pat McGrath ha realizzato linee grafiche, decise: sono doppie oppure allungate verso la parte esterna dell’occhio. Il mascara è un elemento essenziale per rendere più spesso l’eyeliner in questo caso Pat ha usato il suo Dark Star Mascara. Perfezione è la parola chiave per l’incarnato, su cui applicare l’illuminante ad altezza tempie.
È l’ispirazione beauty creata dalla make-up artist Fara Homidi per la sfilata di Coperni. L’effetto spa coinvolge il viso, glowy come dopo un trattamento illuminante. L’applicazione diffusa del blush scolpisce il volto dando un colorito sano e ben idratato.