Video hot con il volto di Giorgia Meloni: due uomini a processo

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il Tribunale di Sassari è il luogo di un processo in cui padre e figlio, entrambi residenti a Sassari e rispettivamente di 73 e 40 anni, sono accusati di aver pubblicato video falsificati su un sito web pornografico statunitense con il volto della premier Giorgia Meloni sui corpi dei protagonisti di scene hard. L’accusa principale contro i due imputati è diffamazione nei confronti della presidente del Consiglio.

Costituzione di Parte Civile da Parte di Giorgia Meloni

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, si è costituita parte civile in questo procedimento giudiziario.

Le indagini condotte dalla Polizia postale di Sassari sono state avviate nel 2020 a seguito di una segnalazione giunta direttamente da Roma. Gli investigatori sono riusciti a risalire all’autore delle contraffazioni attraverso il nickname utilizzato sul sito web pornografico. Hanno identificato l’utenza telefonica da cui erano partiti i dati e individuato i presunti autori dei video.

Manipolazione Grafica dei Video

Il 40enne, ritenuto l’autore delle contraffazioni, ha utilizzato software specializzati per la manipolazione grafica dei Video. Attraverso queste manipolazioni, ha apposto il volto di Giorgia Meloni sulle immagini di attrici in scene pornografiche. I Video rimasero online per diversi mesi, ricevendo milioni di visualizzazioni in tutto il mondo.

Il Prossimo Passo: la Fase Dibattimentale

Il processo entrerà nella fase dibattimentale a marzo del 2024. In questa fase, saranno presentate prove e testimonianze per stabilire la colpevolezza o l’innocenza degli imputati.

Foto da Palazzo Chigi.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria