Strage della discoteca, Fedez in tribunale, cos’ha dichiarato

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il noto rapper Fedez è stato presente al processo ‘bis’ per la strage nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona), in cui cinque adolescenti e una madre di 39 anni persero la vita.

Fedez è stato chiamato a testimoniare sulla sicurezza e le carenze strutturali del locale, ma ha dichiarato di non ricordarne le condizioni in quanto si era esibito solo due volte in passato, el 2015 (486 biglietti venduti) e 2016 (586 biglietti). Tuttavia, in un’intervista televisiva, Fedez aveva parlato dello “scenario peggiore” accaduto quella sera: in aula, rispondendo ai pm, ha confermato il senso delle sue parole a proposito del prevedibile sovraffollamento del locale: “cachet alto, spesa bassa per i biglietti (20 euro, ndr) e capienza limitata (500 posti, ndr)”.

Sfera Ebbasta (vero nome Gionata Boschetti), che avrebbe dovuto esibirsi nella stessa serata, è stato anch’esso chiamato a testimoniare. Per quella performance, che non avvenne, era stata pattuito un compenso di 15.700 euro.

La strage avvenne nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2018 quando, nella calca seguita a spruzzi di spray al peperoncino, morirono i cinque adolescenti e una madre 39enne. Fedez, 33 anni, con addosso un cappotto nero e un look total black, è uscito dal Palazzo di Giustizia lontno dalle telecamere e dai fotografi.

Il marito di Chiara Ferragni, ha risposto alle domande dei pm Paolo Gubinelli, Valentina Bavai e dei legali di difesa e parte civile, parlando anche delle proprie esperienze di djset, prima della popolarità conseguente alla sua attività artistica.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Alzi la mano chi non ripensa con una certa ansia ai giorni dell’esame di maturità. Oggi, 526.317 ragazzi italiani hanno affrontato questa sfida, che ha lasciato ricordi indelebili anche tra i personaggi famosi. Alcuni di loro si sono distinti con voti eccezionali, mentre altri hanno ottenuto risultati più modesti. Scopriamoli insieme. I voti dei politici […]