La famiglia numerosa di Chiara e Matteo: “Noi genitori felici di 8 figli”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Chiara e Matteo sono una coppia di Alessano, nel Sud Salento, genitori esemplari di ben 8 figli: 6 maschi – Mattia, Francesco, Riccardo, Enea, Diego e Luigi Maria – e 2 femmine – Azzurra e Ludovica. La famiglia si prepara ora ad allargarsi ulteriormente con l’arrivo di Vittoria.

La coppia salentina che dimostra come crescere tanti figli con successo

In un’epoca in cui le famiglie numerose sono sempre più rare, la testimonianza di Chiara e Matteo dimostra come sia possibile crescere tanti figli con successo, dedizione e gioia. Il segreto sta nell’educarli all’autonomia fin da piccoli, nell’insegnare loro il valore delle cose, il rispetto reciproco e la condivisione. “I nostri figli sono abituati ad essere molto autonomi – spiega Chiara – questo alleggerisce notevolmente il nostro carico. Per esempio Diego, che ha solo 3 anni e mezzo, la mattina si lava, si veste e si prepara da solo perché imita i fratelli più grandi”.

La casa ben organizzata e il pulmino da 9 posti per gli spostamenti

La casa è ben organizzata, con stanze ampie, letti a sufficienza e uno spazioso tavolo da pranzo che li riunisce tutti. “La nostra casa sembra una ludoteca, ma ci piace così!” racconta divertita la mamma. Per gli spostamenti la famiglia utilizza un comodo pulmino da 9 posti. I giochi sono pochi ma i libri tantissimi. “Non compriamo molti giocattoli perché i bimbi se ne stancano subito. I libri invece li appassionano di più e sono un ottimo investimento per il loro futuro” sottolinea Chiara. L’istruzione e la cultura sono centrali nella filosofia educativa della coppia.

L’istruzione e la cultura al centro, ogni figlio coltiva i propri talenti

Mattia, il maggiore, sta per diplomarsi al liceo scientifico e coltiva il sogno di diventare un calciatore professionista. Azzurra frequenta il primo anno delle superiori con ottimi risultati. Francesco, Riccardo ed Enea sono alle medie o alle elementari e condividono la passione del calcio come il fratello. Anche i più piccoli Ludovica e Diego già dimostrano interesse per i libri e lo sport.

Meno sprechi e politiche sociali per sostenere le famiglie numerose

Ma quanto può spendere una famiglia numerosa per mantenersi? “Dovremmo spendere 300 euro a settimana, ma ci accontentiamo di meno” spiega Chiara. La parola d’ordine è evitare gli sprechi e insegnare il valore del denaro ai ragazzi. Qualche sostegno in più dalle politiche sociali sarebbe comunque utile per le esigenze di una famiglia così ampia. La giornata tipo scorre tra studio, sport, giochi e compiti per i figli. Matteo lavora tutto il giorno, Chiara si dedica alla casa e ai bambini con encomiabile energia. “L’unico momento per me è dal parrucchiere. Ma sono felice così” confessa.

Felicità nelle piccole cose e fiducia nel futuro

Il loro messaggio è che una famiglia non ha bisogno di molto per essere felice. I figli sono una benedizione e con un po’ di follia e tanta pazienza ne vale sempre la pena. Un incoraggiamento a non aver paura e a vivere con fiducia e ottimismo anche le famiglie più numerose.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

“Condanniamo con forza i ripetuti episodi di stalking e violenza verbale, palesemente diffamatori, che sono stati perpetrati in questi giorni dal cantante Morgan ai danni dell’ex compagna Angelica Schiatti, alla quale esprimiamo vicinanza e solidarietà”. Lo ha detto la presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza, Natalia Re, commentando la notizia degli atti diffamatori che […]