Adescava ragazzini online e li riprendeva nudi, arrestato noto speaker di RTL 102.5

di Gaetano Ferraro


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un’ombra scura si è abbattuta sul mondo della radio italiana. Andrea Piscina, 25 anni, conduttore radiofonico su RTL 102.5, è stato arrestato con l’accusa di produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale. Le indagini, condotte dal pm Giovanni Tarzia e dall’Unità investigazioni e prevenzione Nucleo Crimini Informatici e Telematici della Polizia Locale di Milano, hanno portato alla luce un quadro inquietante.

Adescamento di minori sul web: le accuse contro il conduttore

Secondo quanto emerso, Piscina avrebbe adescato bambini tra i 9 e i 14 anni sul web, fingendosi una ragazzina di nome Alessia. Prometteva di sbloccare la propria telecamera e mostrarsi nuda, avrebbe spinto i minori a compiere atti di autoerotismo durante videochiamate. Gli investigatori hanno rinvenuto oltre mille immagini e chat di contenuto pedopornografico sui dispositivi sequestrati al giovane conduttore.

La denuncia della madre di una vittima e le indagini

L’indagine ha preso il via dalla denuncia presentata nell’estate 2023 dalla madre di una delle vittime, che sarebbe stata avvicinata da Piscina non solo online, ma anche durante la sua attività in una polisportiva. Nonostante il tentativo dello speaker di cancellare le prove poco prima di una perquisizione da parte delle forze dell’ordine, gli inquirenti sono riusciti a recuperare il materiale compromettente. I fatti contestati risalgono al periodo tra il 2021 e il 2023, portando all’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita nei confronti di Piscina. Gli inquirenti stanno ora vagliando ogni aspetto della vita del conduttore, incluso il suo ruolo di allenatore di bambini in oratorio, per far luce su eventuali altri episodi di abuso.

RTL 102.5 prende le distanze e sospende il conduttore

La vicenda rappresenta un duro colpo per RTL 102.5, che si trova a fare i conti con un grave scandalo che coinvolge uno dei suoi volti noti. L’emittente ha preso le distanze da Piscina, cancellando il suo nome e sospendendolo da ogni incarico in attesa degli sviluppi delle indagini. “RTL 102.5 ha appreso con incredulità e sgomento la notizia dell’arresto di Andrea Piscina. La dirigenza di RTL 102.5 non era a conoscenza dell’indagine in corso a Milano sullo speaker”. E “ha deciso di sospendere in via cautelativa Andrea Piscina da ogni attività legata all’emittente, in attesa del lavoro della Magistratura, in cui RTL 102.5 ripone piena fiducia”. Lo ha comunicato l’emittente radiofonica, a seguito dell’arresto a Milano su ordine della Gip Ileana Ramundo con l’accusa di pedopornografia e violenza sessuale del giovane venticinquenne conduttore radiofonico sui dispositivi sequestrati del quale sono stati rinvenuti dagli investigatori contenuti materiali pedopornografici consistenti.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

“Condanniamo con forza i ripetuti episodi di stalking e violenza verbale, palesemente diffamatori, che sono stati perpetrati in questi giorni dal cantante Morgan ai danni dell’ex compagna Angelica Schiatti, alla quale esprimiamo vicinanza e solidarietà”. Lo ha detto la presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza, Natalia Re, commentando la notizia degli atti diffamatori che […]