35enne muore per un tumore, le avevano diagnosticato il long-Covid

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un’infermiera britannica che aveva dichiarato che il suo cancro era stato diagnosticato erroneamente come Long Covid, nonostante non sia mai risultato positiva al coronavirus, è morta.

Brogan Williams, originaria di Wolverhampton, era in remissione dal cancro al seno quando ha cominciato a soffrire di dolori al petto nel luglio 2021.

Però, dopo essersi recata al pronto soccorso, i medici hanno liquidato i sintomi della trentacinquenne come semplici effetti collaterali del virus pandemico.

Appena 10 giorni dopo, la madre di un bambino è stata informata che il suo cancro era tornato e si era diffuso ai polmoni.

A Brogan Williams è stato detto che avrebbe avuto bisogno di cure palliative e le è stata data una speranza di vita di soli due settimane.

La sua famiglia ha annunciato la sua morte su Instagram il 9 ottobre scorso con queste parole: “Forse alcuni di voi avevano notato l’assenza di Brogan dai social. Questa è una notizia che non avremmo mai voluto dare e che non eravamo pronti ad affrontare. La nostra splendida Brogan è morta serenamente nel sonno. Non troviamo le parole, ma sappiamo che il percorso di Brogan ha avuto un impatto positivo su molti di voi, ispirati dal suo coraggio. Vi lasciamo una sua citazione: ‘Non farti fermare da niente, raggiungi le stelle e sorridi mentre lo fai'”.

Familiari e celebrità hanno reso omaggio alla “bellissima” e “coraggiosa” signora Williams.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

L’eurodeputata maltese Roberta Metsola è stata rieletta oggi, martedì 16 luglio, alla presidenza del Parlamento europeo. La votazione, avvenuta a scrutinio segreto a Strasburgo, ha visto Metsola ottenere un’ampia maggioranza con 562 voti a favore su un totale di 699 votanti, un risultato ampiamente previsto, grazie al sostegno dei popolari, dei socialisti e dei liberali. […]