Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Vacanze sostenibili, le mete 2017 per una vacanza green [FOTO]

Società - 5 giugno 2017 Vedi anche: Viaggi e Vacanze

Sempre più persone scelgono di fare vacanze sostenibili. Ecco le mete 2017 per una vacanza green capace di coniugare divertimento e impatto ambientale minimo.

Fare vacanze sostenibili, scegliendo tra diverse mete green in questo 2017 è diventata quasi un’esigenza per molti. La necessità di fare scelte ecosostenibili anche in vacanza, la sicurezza di non imbottigliarsi nel turismo di massa, la ricerca di luoghi incontaminati e lontani dallo stress, la ricerca di ecoarchitettura, di cibo a km 0, e di agricoltura biodinamica sono infatti necessità sempre più diffuse tra i viaggiatori e i vacanzieri moderni.

Non solo. Fare vacanze green, infatti, significa anche scegliere autonomamente le proprie mete, viaggiare in libertà, abbandonare l’auto o l’aereo scegliendo bicicletta, treno, trekking o bus. Spesso per vacanze sostenibili si intendo semplicemente vacanze a ritmo lento!

Dove andare per fare una vacanze green? Le mete per vacanze sostenibili nel 2017 sono tante: dagli agriturismi ai bio-villaggi fino alla gita tra i borghi italiani, must have delle vacanze sostenibili alla scoperta di laghi, valli e cascate.

E poi, le vacanze green e sostenibili sono una scelta etica tant’è che spesso in luoghi per vacanze bio e green è anche bandito il fumo, il wifi, sono graditissimi gli animali domestici, si mangia vegetariano o vegano, si usano creme e saponi bio, e si gode il più possibile dello spettacolo della natura.

Novità assoluta sono le vacanze sostenibili in Sardegna, ad esempio, il Sardinna Antiga, dove è possibile dormire negli antichi rifugi dei pastori, assaporare la Sardegna di un tempo con i comfort moderni e vivere in quasi totale isolamento mediatico.

Sono molti gli agriturismi bio-sostenibili in Toscana, in Umbria, nel Lazio e nel Sud. L’Agriturismo Coroncina in provincia di Macerata, nelle Marche, ad esempio, propone cucina vegetariana e vegana, prodotti biologici a chilometro zero coltivati nelle terre adiacenti la struttura e riproposti in un menu che cambia stagionalmente.

Anche in Liguria troviamo diverse proposte green, come l’Ecovillaggio Torri Superiore in provincia di Imperia, mentre in Toscana c’è l’Agriturismo Le Ceregne Bio in provincia di Arezzo.

Sostenibili sono anche le vacanze nei luoghi ancora incontaminati come quelli della Basilicata in cui, fare una vacanza sostenibile significa anche scegliere strutture biosostenibili e rispettose dell’ambiente come gli alberghi che non stravolgono il paesaggio ma vi si adattano. Per chi ama la montagna e vuole fare fare vacanze sostenibili no stress, il Trentino offre molte possibilità, come percorsi ciclabili, fattorie didattiche, strutture costruite con architettura ecologica e luoghi in cui mangiare prodotti a km 0.

Il Sud ha varie proposte per le mete green: il BioAgriturismo Fattoria Sant’Anna, in Calabria, l’Agriturismo biologico Agricola Samadhi in Puglia e molti altri agriturismi che esistono in tutto il Meridione d’Italia.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA