Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Il guardaroba versatile della mamma che lavora

Società - 9 gennaio 2010 Vedi anche: Lavoro

Consigli di stile per mamme sempre di corsa non hanno più il tempo di dedicarsi al loro guardaroba e alla loro cura personale.

Ecco qua un aiuto e alcuni consigli alle mamme lavoratrici, per cambiare il guardaroba seguendo le tendenze delle grandi firme, mantenendo comodità e semplicità e soprattutto senza far piangere il portafogli.

Nonostante sia tempo di crisi, ci si può ancora divertire con l’abbigliamento; l’importante è aguzzare vista e ingegno, non perdere la curiosità e frugare qua e là nei mercatini e nelle grandi catene di distribuzione.

Ora diamo un’occhiata alle nuove mode autunno/inverno 2009-2010 per farci un’idea sulle cose da cercare.

Si prevede il ritorno a una moda senza eccessi, linee semplici simil Armani.

  • I pantaloni tornano a vita normale, se non addirittura alta, diciamo addio a pantaloni e jeans a vita bassa.
    Decisamente “In” sono i tessuti scozzesi per giacche, gonne, scarpe e borse.
  • Le gonne si allungano sino al ginocchio e le mini vanno messe da parte, appaiono gonne a portafoglio molto sobrie ed essenziali.

I colori

  • È l’anno del grigio, dal grigio antracite al perla, sempre elegante ma anche versatile può essere indossato sia di giorno che di sera.
  • Altro colore intramontabile è il nero, per non sbagliare mai.
  • Decisamente in voga il marrone terra bruciata ma anche il lilla per dare un tocco più vivace e sbarazzino.

Cosa non deve mancare

  • Quest’anno sicuramente il trench, che potrà essere sia casual sia elegante, a seconda dell’abbigliamento che s’indossa.
  • Per le donne che lavorano, di grande interesse per dare un tono in più, è il classico tubino nero, corto al ginocchio, magari da indossare con una bella collana etnica colorata per essere sempre alla moda.
  • Poi ovviamente una bella camicia bianca semplice, non elaborata, che va sempre bene, elegante sotto una bella giacca dai colori della terra o più sportiva sui jeans.

Dove comprare

Dopo aver carpito le mode di quest’anno, concentriamoci su dove poter comprare capi di qualità buona a prezzi modici.

Nella classifica troviamo al primo posto a pari merito, le due più famose catene d’abbigliamento.
Zara e H&M entrambi aiutano ad uscire dal vortice di spese folli.

  • Da Zara infatti si può trovare di tutto dal capo di tendenza al capo elegante entrambi rigorosamente all’ultima moda e spesso si fanno grossi affari. Si possono comprare a prezzi davvero imbattibili molti capi che hanno davvero lo stesso taglio di quelli di marca, ma che ovviamente costano il quadruplo.
  • Anche H&M ha prezzi veramente ottimi e offre capi alla moda. Madonna ha presentato addirittura una sua linea personale, abiti retrò sfiancati e gonne a vita molto alta sottili e abbinate a grandi cinturoni.Questi modelli sono soprattutto adatti alle più magre, ma se si vuole osare comunque pur non essendo longilinee, è meglio scegliere un modello più morbido sui fianchi da indossare con cintura alta magari impreziosita da disegni etnici o una fusciacca in seta super colorata.

Sul secondo gradino del podio su dove comprare bene spendendo “meglio”, ecco un ritorno dei negozi dell’usato, visto che da un po’ è di moda il vintage perché non buttarsi nella vera e propria patria di questi abiti, frugando bene si può trovare di tutto e di più, da indossare in qualsiasi occasione.
Sul terzo gradino mettiamo i mercati di piazza, anche qui c’è una vasta scelta e se si ha buon occhio, si possono trovare capi belli a prezzi imbattibili.

Infine un consiglio per tutte le donne che entrano in crisi di fronte all’armadio: l’eleganza non è data dalla ricchezza, il segreto è il buon gusto!

Articolo scritto da: Marta Levrero

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA