Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Miele di acacia: le proprietà, i benefici e i valori nutrizionali

Salute - 28 settembre 2017

Salute e alimentazione: miele di acacia, le proprietà, i benefici e i valori nutrizionali di questo apprezzato prodotto naturale, molto amato anche dai bambini. Il suo sapore delicato lo rende perfetto come dolcificante naturale, ma non solo: ecco cosa sapere sul miele di acacia.

Il miele è noto da sempre per le sue peculiari caratteristiche che riescono a donare benessere non solo all’organismo, mangiandolo magari a colazione o per uno spuntino energetico, ma anche come alleato di bellezza. Non esiste un solo tipo di miele, ma anzi è possibile scegliere tra i tanti sapori; l’Italia è il Paese che produce più varietà di miele nel mondo, più di 50 tipologie diverse, quindi non avremo mai problemi a sperimentare gusti nuovi! Un tipo di miele molto apprezzato è quello di acacia: scopriamo tutte le proprietà, i benefici e i valori nutrizionali.

Miele di acacia: le proprietà

Il miele di acacia grezzo ha ottime qualità energizzanti per tutto l’organismo, vanta potere depuranti per il fegato (così vuole anche la tradizione!) e risulta di facile assimilazione. Ha un gusto molto dolce e delicato, quasi di confetto, simile al miele di sulla, per questo è molto apprezzato dai bambini ed è perfetto per zuccherare le bevande, dal tè al latte, fino alle tisane, perché il suo gusto gentile non altera troppo il sapore delle bevande che dolcifica. È da sempre noto come un antibatterico naturale, in grado di proteggere dai malanni stagionali.

Miele di acacia: benefici

Il miele di acacia, come detto, dona una sferzata di energia a tutto l’organismo, sia per quanto riguarda l’energia fisica che mentale; aiuta dunque se state vivendo un momento debilitante dal punto di vista psicologico oppure se durante la giornata avete molte cose faticose da fare e necessitate di uno sprint in più. Ha un’azione detox per il fegato, specie se usato per dolcificare delle tisane depurative, e ha anche blandi effetti lassativi. Ha qualità dolcificanti maggiori del normale zucchero da tavola e mantiene costante i livelli di glicemia, dunque non crea quelle improvvise voglie di abbuffate che scatenano di norma i prodotti dolci.

Miele di acacia: valori nutrizionali

Il miele di acacia è un concentrato di vitamine, oligoelementi, zuccheri di facile assimilazione antiossidanti; per questo, introdurlo nel regime alimentare è un’ottima idea! Contiene un alto valore di fruttosio, dunque le calorie per 100 grammi di prodotto non sono poche: sono circa 300. C’è di buono che 100 grammi di miele sono davvero molti e nessuno ne mangia così tanto! In media, se ne consumano circa due cucchiaini al giorno, valutabili in 20 grammi di prodotto per 60 calorie circa. È un dolcificante da prediligere perché contiene rame, ferro, iodio, manganese, le vitamine A, C, E, K, nonché alcune del gruppo B.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA