Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

5 cose da sapere sulle borse Louis Vuitton

Moda - 2 marzo 2018

Siete appassionate di accessori della celebre maison francese? Allora ecco per voi 5 cose da sapere sulle borse Louis Vuitton, qualche curiosità e alcune chicche che siamo certe vi saranno sfuggite.

Oggi non vogliamo mostrarvi né i grandi classici della maison francese Louis Vuitton né la nuova collezione, ma vogliamo svelarvi 5 cose da sapere sulle borse Louis Vuitton, delle piccole curiosità che magari possono esservi sfuggite.

Un mondo di valigie: gli albori della maison

Probabilmente non tutti sanno che agli inizi della sua carriera Louis Vuitton Mallletier, il fondatore della maison di moda che porta lo stesso nome, produceva valigie e accessori da viaggio per l’aristocrazia francese. Era il fornitore ufficiale di valigie dell’imperatrice Eugenia, la madre di Napoleone III. Ancora oggi le valigie Louis Vuitton sono un grande classico della maison, specialmente i modelli rigidi dal sapore vintage.

Il successo della celebre Speedy

Il modello più conosciuto e acquistato tra le borse Louis Vuitton è sicuramente il famoso bauletto Speedy. Probabilmente però non sapevate che a renderlo famoso è stata Audrey Hepburn, che negli anni Sessanta chiese alla maison di realizzare un modello più piccolo, quello da 25 cm, trasformando la Speedy in una borsa iconica.

Louis Vuitton non fa sconti

Avrete sicuramente notato che acquistare una Louis Vuitton ad un prezzo più accessibile è impossibile. Pare infatti che tutta la merce invenduta venga riportata in fabbrica, triturata e bruciata. Meglio distruggere che svendere: sarebbe questa la filosofia della maison Louis Vuitton.

Borse belle e resistenti

Il canvas con cui vengono realizzate le borse Louis Vuitton è un tessuto vetrificato molto resistente e impermeabile, per cui tutti gli accessori della maison sono a prova di “incidenti”. Ogni modello prima di essere immesso nel mercato viene sottoposto a test e al bombardamento di raggi ultravioletti. Le borse Louis Vuitton sono care ma sicuramente longeve, un piccolo investimento che però vale tutti i soldi spesi!

Il monogramma distintivo della maison

Il celebre Monogram della maison è stato realizzato nel 1896 da George Vuitton usando le iniziali del padre e un disegno che con molta probabilità prende ispirazione da raffigurazioni orientali.

LEGGI ANCHE:

Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA