Gli inviti per le feste di compleanno dei bambini: pronti o fai da te?

Mamma - 6 giugno 2010

Comprati, fai da te a mano o al PC, scaricati da internet: c'è solo l'imbarazzo della scelta. Realizzare gli inviti da consegnare ai partecipanti è una delle fasi più importanti dell'organizzazione di una festa di compleanno.

Ricordate che, se avete optato per una festa a tema, anche gli inviti dovranno essere ispirati al tema della festa, come minimo nelle immagini utilizzate.

Quando consegnare l’invito ad una festa di compleanno
L’invito dovrà essere consegnato con qualche giorno di anticipo, ma non troppi, altrimenti la feste potrebbe finire per essere dimenticata: per i compagni di scuola, l’ottimale è l’inizio della settimana in cui si svolgerà la festa o, comunque, 4-5 giorni prima. I bambini più grandi potranno, comunque, essere allertati a voce in precedenza.
Se la festa si svolge durante le vacanze, la cosa migliore è procurarsi i numeri telefonici dei compagni che il bambino intende invitare, in modo da poter comunicare l’invito a ridosso della festa. Nel periodo estivo, la partecipazione è ridotta ai minimi termini poiché le famiglie sono in vacanza (o i genitori non vogliono rinunciare alla giornata al mare): meglio, quindi, non rischiare probabili dimenticanze da parte dei pochi che potrebbero partecipare!

Cosa scrivere nel biglietto d’invito
L’invito deve riportare alcune informazioni fondamentali:


  • il nome del festeggiato

  • la data e l’orario della festa

  • il luogo in cui si svolgerà la festa, con indicazioni brevi ma precise per raggiungerlo

  • uno o più numeri telefonici a cui fare riferimento

Biglietti “fai da te”
Per i bambini è bello essere coinvolti nell’organizzazione della festa di compleanno e, se avete tempo, voglia e fantasia, possono essere loro stessi (con l’aiuto dei genitori, per i più piccoli) a realizzare a mano gli inviti di compleanno.
Meglio usare il cartoncino, più consistente, su cui potranno disegnare e/o incollare stickers o figure che possono essere disegnate a parte da loro stessi, ritagliate da giornalini e riviste oppure stampate da internet.
Le frasi d’invito potranno essere tutte uguali o personalizzate.
Un’altra possibilità è quella di realizzare gli inviti al PC, se sapete utilizzare un programma adatto. In questo caso potranno essere stampati su cartoncino oppure su carta e poi incollati su cartoncino (se non siete perfezionisti sappiate che c’è, comunque, chi usa la semplice carta).

Biglietti d’invito già pronti
Potete trovarli on line, nelle cartolerie o nei grandi negozi di giocattoli, in blocchetti da compilare e strappare o, più rifiniti, ognuno con la propria busta: è la soluzione più rapida e meno impegnativa, ma anche la meno creativa.

Inviti on line da stampare
Un’altra possibilità pratica e relativamente veloce per realizzare inviti di compleanno è quella di stamparli da Internet: i siti che offrono la possibilità di scaricare biglietti di invito gratis sono molteplici e il vantaggio, rispetto agli inviti acquistati in negozio, è che c’è una scelta più ampia e che, talvolta, possono essere personalizzati.

Sul sito http://www.animatoridiroma.it/bigliettino_invito.htm , ad esempio, avrete la possibilità di scegliere fra numerosi personaggi dei cartoni animati (Disney o altri) o soggetti di diverso genere (pagliacci, palloncini, cuccioli, torte…).

Su Bigliettieauguri.it la scelta è più ristretta ma sicuramente azzeccata: i biglietti di invito da scaricare sono, infatti, dedicati a Spiderman, Ben Ten, Hello Kitty e Winnie the Pooh.

All’indirizzo http://www.bambinopoli.it/inviti/bigliettini.htm è possibile stampare il biglietto in modalità pieghevole, in modo che la “copertina” possa essere personalizzata dal festeggiato.

Cercando in rete potrete trovare numerosi altri siti sia italiani che stranieri da cui stampare gratuitamente biglietti d’invito di varie forme, dimensioni, soggetti, completi o da colorare e personalizzare.

Foto da:
littlerubystudios.com
www.favorfrenzy.com
blog.mogomoney.com

Articolo scritto da: Cosetta Matteoni

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA