Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

3 modi per lavare i piatti senza detersivo

Hobby e Casa - 11 gennaio 2018 Vedi anche: Consigli pulizie casa, Rimedi casalinghi

Stoviglie pulite senza utilizzare prodotti chimici? È possibile con questi 3 modi per lavare i piatti senza detersivo, utilizzando dei prodotti fai da te da preparare velocemente utilizzando ingredienti naturali che tutti abbiamo in cucina.

Tra i detersivi che acquistiamo per la pulizia della casa, senza dubbio quello per i piatti è tra i più usati e ne utilizziamo un gran quantitativo, per esempio quando i piatti sono particolarmente unti e incrostati. Eppure potremmo benissimo lavare le stoviglie senza necessariamente utilizzare saponi chimici. Dunque ecco tre modi per lavare i piatti senza detersivo e pulirli in modo efficace puntando su prodotti naturali che non contengono né saponi né additivi.

Un detersivo naturale per i piatti

Ci sono tantissimi ingredienti che potremmo utilizzare per lavare i piatti senza detersivo: tra questi uno dei più efficaci senza dubbio è il bicarbonato. In qualunque caso, comunque, è consigliabile ripulire i piatti da unto e residui utilizzando un foglio di carta assorbente, in modo tale da rendere il lavaggio più veloce. Il bicarbonato di sodio è un ottimo sgrassante, ma per utilizzarlo dovremo procurarci una spugnetta abrasiva in modo da eliminare senza troppa fatica i residui di sporco da piatti e bicchieri.

Una volta sgrassati, potremo sciacquare le stoviglie con un detersivo per i piatti fai da te preparato facendo bollire in una pentola acqua circa 250 ml di aceto. A questo punto riutilizzeremo la spugnetta, immersa nell’acqua ottenuta dopo la bollitura, per togliere qualsiasi traccia di odore dai piatti. In alternativa possiamo anche usare del succo di limone, un toccasana contro i cattivi odori!

Detersivo fai da te per i piatti

Ecco un’altra ricetta per preparare un detersivo per i piatti fai da te utilizzando ciò che abbiamo in casa. Procuriamoci tre limoni, di cui utilizzeremo la polpa eliminando solo la scorza, 400 ml di acqua, 200 grammi di sale e 100 ml di aceto. Basta mettere in una pentola tutti gli ingredienti e lasciar bollire per qualche minuto, poi versarli in un dosatore per sapone. Se proprio non possiamo fare a meno della schiuma possiamo far sciogliere in acqua anche qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Pastiglie per la lavastoviglie fai da te

Se invece abbiamo l’abitudine di lavare i piatti in lavastoviglie ci occorrerà sicuramente una ricetta per le pastiglie fai da te. Si possono preparare facilmente utilizzando del sapone ecologico, quindi quello vero di Marsiglia o quello di Aleppo. Dunque procuriamoci anche acqua, 300 grammi di bicarbonato di sodio da aggiungere a due cucchiai di sapone liquido e circa 20 gocce di olio essenziale di limone. Per la preparazione delle pastiglie ci occorrerà anche uno stampo flessibile per il ghiaccio, meglio se in silicone.

In una ciotola versiamo tutti gli ingredienti eccetto l’acqua, che andrà aggiunta a poco a poco per uniformare l’aspetto del composto ottenuto. Versiamolo quindi negli stampi per il ghiaccio e lasciamolo in posa fino a quando le pastiglie non si saranno asciugate, in media ci vorranno alcune ore, in modo tale che i blocchetti siano compatti.

LEGGI ANCHE:

Pulire il legno in modo naturale, i detersivi fai da te

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA