Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Giardini pensili fai da te, le idee e i consigli per realizzare un giardino verticale [FOTO]

Hobby e Casa - 23 giugno 2017 Vedi anche: Hobby e fai da te, Hobby giardinaggio

Giardinaggio e pollice verde: scopriamo i giardini pensili fai da te, le idee e i consigli per realizzare un giardino verticale bellissimo e facilissimo da creare per essere sempre circondati dal verde.

Il giardino pensile, o giardino verticale, è un’ottima soluzione per chi vuole ricreare un angolo verde in casa o sul balcone, perfetto per chi vive in appartamento e non dispone di un giardino privato.

Giardino d’irrigazione verticale Worth

22.46 € 16.89 €Sconto del 25%

Scopri su Amazon

Orto urbano e giardino verticale Hortalia-

65.62 €

Scopri su Amazon

25 Tasche d’impianto da parete Yosoo

28.99 €

Scopri su Amazon

Il vantaggio di questo tipo di struttura è quello di svilupparsi in verticale, senza togliere spazio alle superfici calpestabili: questa parete verde può essere creata semplicemente con l’accostamento di più piante in vaso o in apposite strutture che sfruttano lo spazio in altezza.

Non ci sono limiti nella scelta delle specie di piante per giardini pensili e si può optare per piante fiorite, sempreverdi, piantine grasse, rampicanti, erbe e piante aromatiche, piccoli ortaggi o frutti. Ma come realizzare dei giardini pensili fai da te? Ecco le idee e i consigli per realizzare un giardino verticale in modo semplice e con un risultato meraviglioso.

Per prima cosa, è importante scegliere e valutare il luogo in cui verrà posizionata la composizione verde: in casa o sul balcone? In una zona che riceve molta luce o in un posto semiombreggiato? Qual è l’esposizione ed è abbastanza riparata da vento e agenti atmosferici?

Il consiglio è di scegliere una parte della casa piuttosto protetta e con una buona alternanza di sole e ombra, così da salvaguardare al meglio le piantine. Una volta stabilita l’area, potete procedere con la scelta della struttura da utilizzare per creare un giardino pensile fai da te, optando per creazioni con il riciclo creativo o per kit per giardini verticali che potete acquistare e assemblare voi.

Se avete manualità e volete utilizzare dei materiali di recupero, le cassette di legno e i pallet sono una valida soluzione. Questi oggetti di legno, infatti, si prestano bene per ospitare composizioni di piante, garantendo un’ottima crescita verticale. Per prima cosa è importante levigare il legno per evitare il pericolo di eventuali schegge, e poi decidere se colorarlo o lasciarlo al naturale.

Il passaggio successivo, invece, prevede il fissaggio di un tessuto nella parte inferiore e posteriore della struttura utilizzando una pistola a graffette. A questo punto è possibile fissare il la cassetta o il pallet per orto verticale al muro, usando viti e tasselli per garantire la massima stabilità. Si conclude con il riempimento dei vani con il terriccio e con il trapianto delle piantine scelte negli appositi spazi creati.

Se la vostra abilità nel bricolage non è grandissima, potete creare un giardino pensile fai da te utilizzando dei kit per giardini verticali da montare e fissare al muro. In commercio ce ne sono di diversi tipi e vanno da strutture e scaffali in legno a vasetti in metallo o vetro da appendere ad un graticcio o da agganciare direttamente alla parete esterna della casa.

Un’altra valida soluzione è costituita da pratiche tasche da impianto per giardini verticali, realizzate in feltro, materiale che trattiene o espelle l’acqua in eccesso, da appendere al muro dove piantare fragole, erbe aromatiche, ortaggi e piante fiorite.

Nella gallery trovate queste e tante altre idee per costruire un giardino pensile verticale e ricreare in poche mosse un piccolo spazio di natura anche in città, perfetto per coltivare sul balcone qualche pianta insieme ai bambini!

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA