Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

4 modi per creare perline di carta per i tuoi bijoux

Hobby e Casa - 15 aprile 2016 Vedi anche: Creare con le perline

Scopri 4 modi per creare perline di carta per i tuoi bijoux e rendere i tuoi gioielli unici e originali utilizzando il riciclo creativo della carta. Mettiti alla prova e sperimenta con carta e colla per un'artigianato semplice ma di grande effetto!

  • Sono bellissime da indossare in un filo di nylon e sono facili da realizzare: perché non provare a creare dei bijoux con le perline di carta? Ce ne sono di diversi tipi e ognuno ha la sua tecnica speciale per realizzarle, ma il risultato è sempre meraviglioso e molto allegro. Le perle di carta fai da te possono essere di varie dimensioni e colori e possono essere realizzate con diversi tipi di carta, come fogli di quotidiani, riviste, volantini, fumetti, cartoncini, cartapesta, carta da parati, cartone ondulato e chi più ne ha più ne metta! I gioielli di carta fatti a mano che si realizzano con le perline di carta sono adatti a molti stili e a tutte le età, visto che possono essere rifiniti in maniera più o meno lucente per rendere i bijoux preziosi e raffinati. Se amate sperimentare tecniche nuove e cimentarvi con un po’ di artigianato creativo con materiali di riciclo potete mettervi alla prova con 4 tecniche per realizzare perline di carta con una difficoltà piuttosto bassa, perfette anche per chi si sente un’artista alle prime armi!

  • 1.    Perline di carta ovali

    Perle di carta con stuzzicadenti

    Occorrente:

    •    carta
    •    riga
    •    matita
    •    forbici
    •    stuzzicadenti
    •    colla in stick
    •    colla vinilica
    •    pennello

    Procedimento:

    Inizia a realizzare le perline di carta ovali disegnando dei triangoli isosceli con base di 2 cm e altezza di 45 cm, poi ritaglia i triangoli e colorane solo i bordi con i pennarelli. Ora passa alla creazione delle perle di carta arrotolando un po’ il triangolo di carta, facendolo aderire bene allo stuzzicadenti. Ora stendi la colla sulla parte non colorata del triangolo e arrotola sullo stuzzicadenti la carta per creare la perla. A questo punto togli in fretta la perlina dallo stecchino e aspetta che asciughi. Ricordati che se non togli le perle rapidamente si incolleranno allo stuzzicadenti e poi rischierai di romperle quando vorrai liberarle. Per rendere impermeabili le perle di carta, dando loro anche un aspetto piuttosto lucente, passa su ciascuna un leggero strato di colla vinilica. Fai asciugare bene e utilizza le perline di carta fai da te per creare i tuoi bijoux.

    Fonte: http://www.faregioielli.it

  • 2.    Perline di carta arrotolata

    Perle di carta arrotolata

    Occorrente:

    •    colla vinilica
    •    carta o cartoncino colorato
    •    1 penna
    •    forbici o strumento per tagliare la carta
    •    flating all’acqua

    Procedimento:

    Prendi il tipo di carta che preferisci o del cartoncino colorato e comincia a creare delle striscioline, magari utilizzando la macchina per fare la pasta fatta in casa. Una volta create le strisce, avvolgile strettamente intorno a una penna o a un pennarello, a seconda di quanto ti serve grande il foro centrale. Ora bloccale con una goccia di colla vinilica e lasciale asciugare. Le perline di carta arrotolata che hai ottenuto sono perfettamente tonde, ma puoi anche schiacciarle leggermente per farle diventare ovali e rendere i gioielli ancora più originali. Termina il tutto con una passata di flating all’acqua per rendere le perle più resistenti e luminose. Puoi utilizzare le perline ottenute per realizzare collane, bracciali e orecchini a piacere.

  • 3.    Perline di carta cilindriche

    perle di carte cilindriche

    Occorrente:

    •    carta colorata
    •    stuzzicadenti
    •    colla vinilica
    •    vernice all’acqua

    Procedimento:

    Taglia delle strisce di carta perfettamente rettangolari e avvolgile sullo stuzzicadente fino alla fine della strisciolina. Una volta finita la prima, puoi crearne una seconda con una striscia più sottile e di un colore diverso direttamente sulla prima, tenendo la perlina di carta appena creata come base per arrotolare la seconda. Una volta terminata, incolla le estremità con della colla vinilica e dai qualche mano di vernice all’acqua vetrificante che fa da fissante e rende le perline più resistenti e lucide. Per ottenere un effetto molto lucido, ti consigliamo di dare almeno tre mani di vernice trasparente, assicurandoti di farla asciugare sempre bene tra una passata e l’altra. Le tue perline di carta cilindriche sono pronte per essere infilate!

  • 4.    Perline tonde di cartapesta

    perle di cartapesta

    Occorrente:

    •    giornali quotidiani
    •    acqua tiepida
    •    forbici
    •    colla vinilica
    •    carta vetrata
    •    ago o stuzzicadenti
    •    colori acrilici
    •    lucidante
    •    2 pennelli
    •    guanti in lattice usa e getta

    Procedimento:

    Prendi la carta dei quotidiani e divertiti a farla in mille pezzi o tagliando delle strisce di carta o spezzettando a mano la carta. Una volta terminato questo passaggio, metti i pezzetti a bagno in acqua tiepida per circa 24 ore per farli scolorire e ammorbidire così da rendere più semplice la lavorazione. Ora mescola due parti di colla vinilica e una di acqua per rendere la cartapesta resistente e metti a bagno delle piccole quantità di carta. Una volta immersa tutta la carta inizia a impastare, assicurandoti di indossare guanti in lattice usa e getta. Ora prendi un’altra piccola parte di pezzetti di carta, strizzali e cerca di dare loro la forma di piccole perle, scegliendo la dimensione, la forma e i colori che più preferisci. Procedi con la fase di asciugatura utilizzando un foglio di carta da forno dove disporrai allineate le perline di cartapesta ad asciugare per 24 ore. Per la foratura ci sono due vie: o le fori prima che si asciughino con uno stuzzicadenti, oppure le fori successivamente utilizzando un ago. Puoi dare un tocco finale e renderle perfettamente lisce, passando della carta vetrata leggera su tutta la superficie. Ora prendi un pennellino e un colore acrilico a piacere e passa una prima mano di colore, lascia trascorrere un’ora e decora a piacere. Per finire, passa una mano di lucidante trasparente che fisserà il colore e proteggerà le perle di cartapesta fai da te.

    Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA