Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

8 buoni motivi per cominciare ad usare il tonico per il viso

Bellezza - 18 aprile 2017 Vedi anche: Cura della pelle

Ecco 8 buoni motivi per cominciare ad usare il tonico per il viso! Il tonico per il viso è uno dei prodotti cosmetici meno utilizzati dalle donne, tuttavia questo prodotto apporta diversi benefici alla pelle del viso e in un solo gesto aiuta a preservare la bellezza della cute. Ma vediamo come e perché utilizzarlo quotidianamente!


  • ll tonico è il prodotto cosmetico che tutte le donne dovrebbero utilizzare per la loro beauty routine: esso, infatti, tonifica, idrata, addolcisce e lenisce la pelle del viso. Ma quali sono i vantaggi di utilizzare un tonico per il viso?
  • Il tonico pulisce la pelle in profondità

    tonico per pulire la pelle in profondità

    Il tonico per il viso, nonostante abbia una formulazione molto leggera, pulisce la pelle in profondità. Per questo motivo il tonico si utilizza subito dopo il latte detergente o dopo aver deterso e pulito la pelle con qualsiasi altro prodotto struccante o detergente viso. Il tonico, infatti, aiuta ad eliminare tutti i residui di trucco e impurità, sebo, cellule morte e residui del detergente per il viso e dunque rappresenta lo step successivo alla detersione, per lasciare la pelle perfettamente pulita.

  • Il tonico rende la pelle del viso più bella

    pelle del viso più bella con il tonico

    Il tonico per il viso aiuta ad avere giorno dopo giorno una pelle più bella, radiosa e luminosa, inoltre aiuta a liberare la cute dai pori dilatati e contribuisce a purificare l’epidermide, cancellando i segni della stanchezza e del tempo.
    Subito dopo averlo utilizzato sentirete subito la vostra pelle più fresca e idratata! Non solo: utilizzare un tonico per riequilibrare la pelle è importante per mantenerla più giovane. L’importante, però, è scegliere il prodotto più adatto alla propria tipologia di pelle; in commercio possiamo trovare tonici per pelli normali, miste, grasse e per tutte le altre esigenze. Perciò, ad esempio, se si ha una pelle grassa si può utilizzare un tonico dall’effetto astringente e sebo-normalizzante. Se, al contrario, si ha una pelle secca o disidratata, è meglio usare un tonico idratante e addolcente.

  • Il tonico rimuove i residui di calcare dalla pelle

    acqua calcarea rubinetto

    Se la vostra acqua del rubinetto è troppo dura, ovvero se ha un’alta percentuale di calcare, è doveroso l’utilizzo del tonico per il viso. Nel caso in cui l’acqua di casa sia molto calcarea, infatti, il tonico aiuta a rimuovere i residui di calcare dalla pelle, evitandone così gli effetti negativi sulla cute.

  • Il tonico rinfresca la pelle

    acqua di rose per rinfrescare la pelle

    Il tonico per il viso rinfresca e reidrata la pelle: questo è utile soprattutto quando fa molto caldo o quando si ha bisogno di rinfrescare l’epidermide. A tale scopo è possibile anche usare delle acque profumate che hanno la funzione di tonico per il viso, come ad esempio l’acqua di rose o l’acqua di rosa Damascena.

  • Il tonico riequilibra il PH naturale della pelle

    ph naturale pelle

    Il tonico è una lozione a Ph leggermente acido che aiuta a mantenere inalterato il grado di acidità della pelle. Non tutti sanno, infatti, che la nostra pelle ha un Ph acido, ma che il più delle volte cambia a seconda dei prodotti cosmetici che vengono utilizzati quotidianamente. A lungo andare l’epidermide non trattata con un tonico può diventare spenta, opaca o grassa.

  • Il tonico protegge la pelle dallo smog

    pelle effetti dello smog

    Anche lo smog è tra i fattori che possono danneggiare la nostra pelle, ecco perché dovremmo prenderci cura della nostra epidermide usando i prodotti giusti. Tra questi troviamo proprio il tonico che, se usato quotidianamente, rappresenta una barriera protettiva nei confronti dello smog e degli altri agenti atmosferici. In più, il tonico usato dopo la detergenza aiuta a rimuovere tutte le tracce di impurità dovute all’inquinamento atmosferico.

  • il tonico prepara la pelle del viso ai trattamenti di bellezza

    trattamenti di bellezza

    Il tonico prepara la pelle all’utilizzo dei prodotti cosmetici successivi: in questo modo la crema idratante o gli altri prodotti che si applicheranno dopo penetreranno più a fondo, garantendo migliori risultati per la pelle. Dopo aver deterso il viso, imbibite un dischetto di cotone con il tonico e tamponatelo sulla pelle, partendo dal centro del viso e andando verso l’esterno, evitando il contorno occhi.

  • Il tonico è un prodotto multiuso

    struccare il viso

    Il tonico è un prodotto multiuso che può essere usato in diverse situazioni. Si può usare ad esempio per togliere i residui di latte detergente o di maschere per il viso, ma anche per alleviare sensazioni di rossore o bruciore della pelle dopo essersi struccate oppure per pulire la pelle del viso prima di truccarsi. Ovviamente il tonico non deve essere aggressivo e deve essere quanto più naturale possibile: non deve contenere alcol, tensioattivi troppo aggressivi, allergeni e conservanti allergizzanti, come ad esempio paraffine o parabeni.

    Leggi anche:

    Acqua di rose fai da te, un elisir di bellezza da preparare in casa

    Beauty routine, i migliori tonici del 2016: guida all’acquisto

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA