Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Terra illuminante, come usarla per un make up luminoso

Bellezza - 5 gennaio 2017 Vedi anche: Make-up, Trucco viso

Tutto quello che bisogna sapere sulla terra illuminante: come usarla per un make up luminoso e per mettere in risalto alcune zone del viso. I consigli e le dritte in questo articolo!

L’illuminante è un prodotto cosmetico che non tutte conoscono ma che tutte dovremmo usare. È un vero e proprio alleato di bellezza in grado di fare miracoli anche nei casi in cui non abbiamo voglia di truccarci molto e puntiamo semplicemente a un make up naturale. Dunque ecco tutto quello che dovete sapere sulla terra illuminante e come usarla correttamente per ottenere un trucco dal finish impeccabile.

Terra illuminante, perché usarla

La terra illuminante può rivelarsi un prodotto di bellezza indispensabile, soprattutto durante l’inverno, proprio perché ci permette di illuminare l’incarnato, un effetto che d’estate otteniamo naturalmente grazie a quel filo raffinato di abbronzatura che non rende necessario neppure il make up. In realtà l’illuminante può essere in crema, ma crea un effetto bagnato che è più adatto all’estate, ma anche in polvere, che peraltro ha anche una durata maggiore. Inoltre la terra illuminante, quindi il prodotto in polvere, è più indicato per le pelli miste e seborroiche, perché tende anche ad asciugare il viso e a rendere l’incarnato uniforme e luminoso.

Come si usa l’illuminante

L’illuminante va applicato in alcune zone specifiche del viso o su tutto il viso e può essere applicato in modo diverso e utilizzando un pennello differente in relazione all’effetto che vogliamo ottenere. Se vogliamo applicarlo sul tutto viso per rendere l’incarnato luminoso potremo utilizzare il comune pennello da cipria che consente di applicarlo sulla pelle in modo uniforme. In alternativa anche il piumino da cipria andrà bene: questi pennelli in generale sono ottimi perché consentono di applicare il prodotto in maniera leggera e uniforme.

Se invece desideriamo illuminare soltanto alcune zone del viso, come gli zigomi per esempio, meglio utilizzare un pennello grande e angolato perché in questo caso l’applicazione della terra dovrà essere più precisa. L’illuminante, che sia in polvere o cremoso, si può utilizzare anche sotto la palpebra per rendere lo sguardo più acceso e valorizzare il make up occhi. Inoltre sicuramente la terra illuminante è uno di quei prodotti da tenere sempre in borsa per rinfrescare il make up anche quando ormai dopo una lunga giornata sul viso ne è rimasto proprio poco.

LEGGI ANCHE:

Fondotinta no transfer, cosa è e quali sono i migliori

 

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA