Totti rompe il silenzio: “Non sono stato io a tradire per primo”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Francesco Totti ha rotto il silenzio sulla separazione da Ilary Blasi in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

L’ex capitano della Roma ha subito tenuto a sottolineare che “Questa storia per me non è gossip. Questa storia per me è carne e sangue. C’è di mezzo la mia vita. Ci sono di mezzo tre persone che amo più di me stesso: i miei figli, che voglio proteggere in ogni modo. E c’è un amore durato vent’anni. Tutto mi sarei aspettato, tranne che finisse così”.

Totti ha spiegato di avere deciso di esporsi pubblicamente perché ha letto “troppe sciocchezze, troppe bufale. Alcune hanno anche fatto soffrire i miei figli”.

Il campione del mondo 2006 ha anche detto qual è quella che gli è dispiaciuta maggiormente: “che il colpevole della rottura sarei soltanto io. Che il matrimonio sarebbe finito per colpa del mio tradimento”. Subito dopo la ‘bomba’: “Non sono stato io a tradire per primo” ma “qualunque cosa mi sarà replicata, starò zitto” per tutelare i figli.

Totti ha spiegato che la crisi è “esplosa tra marzo e aprile” del 2021 “ma io soffrivo da tempo”, ovvero dal 2016 quando “tutto è iniziato”, cioè quando smesso ha giocare a calcio.

Totti e Ilary

Francesco Totti e Ilary Blasi.

LEGGI ANCHE: Francesco Totti e Ilary Blasi vivono ancora insieme?

L’altra mazzata è datata 12 ottobre 2020, giorno della morte del padre per il Covid-19: “Papà mio per me c’era sempre, non perdeva una trasferta […] per me è stato un periodo tremendo. Per fortuna c’erano i figli. Finalmente ho potuto stare più tempo con Cristian, Chanel e Isabel. Mia moglie invece, quando avevo più bisogno di lei, non c’è stata”.

La crisi defintiva, invece, è datata primavera 2021. Comunque, Totti ha ammesso che “quando si rome, si rompe in due: 50 e 50. Avrei dovuto stare di più con lei, da solo. Invece nel week end organizzavo con gli amici. C’era anche Ilary; ma avrei dovuto portarla a cena, dedicarle più attenzioni”.

Infine, su Noemi Bocchi: “La nostra storia è iniziata dopo Capodanno. E si è consolidata nel marzo 2022. Ripeto: non sono stato io a tradire per primo”.

LEGGI ANCHE: Quando Francesco Totti ha conosciuto Noemi Bocchi?

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Tra i protagonisti della nuova serie TV “Vanina- Un vicequestore a Catania” con protagonista la siciliana Giusy Buscemi c’è anche Claudio Castrogiovanni, l’attore catanese che nella fiction RAI interpreta l’ispettore capo Carmelo Spanò, braccio destro di Vanina. Scopriamo alcune curiosità sulla sua vita privata e professionale. Claudio Castrogiovanni: biografia e carriera Claudio Castrogiovanni è nato […]