Marco Columbro: “Cosa mi è successo dopo il coma”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Marco Columbro è stato ieri, martedì 29 novembre, ospite di BellaMa, il programma condotto da Pierluigi Diaco su Raidue (e che va in onda dal lunedì al venerdì dalle 15.15 alle 17).

Marco Columbro, 72 anni, ha raccontato com’è andato il risveglio dal coma dopo l’ictus che lo ha colpito nel dicembre 2001: “È difficile da spiegare, ma ti senti frammentato. Non sapevo più chi fossi. Poi non riuscivo a fare cose banali, come saltare a piedi uniti, e parlavo rallentato: ero preoccupato di non poter tornare a fare teatro”.

Marco Columbro.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!

Il conduttore e attore di Viareggio ha continuato: “Ho dovuto imparare nuovamente a fare tutto: la barba, camminare, usare le posate, come fossi un bambino che nasce in un corpo da adulto, ma con la mente a pezzi. Grazie a quell’ictus, però, i dottori hanno scoperto un aneurisma che avevo nel cervello e che probabilmente mi sarebbe stato fatale”.

A causa di quanto successo alla sua salute, la sua carriera televisiva ha subito una battuta d’arresto, in favore, però, della sua attività teatrale.

LEGGI ANCHE: Lando Buzzanca come sta? Le parole della compagna

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Tra i protagonisti della nuova serie TV “Vanina- Un vicequestore a Catania” con protagonista la siciliana Giusy Buscemi c’è anche Claudio Castrogiovanni, l’attore catanese che nella fiction RAI interpreta l’ispettore capo Carmelo Spanò, braccio destro di Vanina. Scopriamo alcune curiosità sulla sua vita privata e professionale. Claudio Castrogiovanni: biografia e carriera Claudio Castrogiovanni è nato […]