Belén da Cattelan: “Rifarei tutto con meno corna”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’ultima puntata di questa stagione di Stasera c’è Cattelan si è conclusa “con il botto”. Sul divanetto della trasmissione di Rai 2 Alessandro Cattelan ha, infatti, intervistato Belén che si è lasciata andare a battute, frecciatine ai suoi ex facendo anche un bilancio della sua vita adesso che sta per compiere 40 anni.

Cattelan a Belén: “Ce l’abbiamo fatta!”

“Ce l’abbiamo fatta” ha esordito Alessandro Cattelan accogliendola in studio con un balletto ispirato al film Povere Creature. Le ricorda subito che sarebbe dovuta essere la prima ospite della prima edizione. “Ma tu sai che non me l’hanno permesso?” ha risposto Belen che però non ha voluto fare riferimenti diretti a “Ci cacciano!”. Il conduttore ha ipotizzato che il problema nascesse da una sua esclusiva con Mediaset di 10 anni fa e la showgirl ha risposto come siano passaggi normali, ma che lei ci è rimasta male “perché sono sempre stata una tua fan”. Alla fine l’incontro c’è stato e Belen si è sottoposta alle domande curiose e agli sketch di Alessandro Cattelan.


 Il gioco di Cattelan

Il conduttore le ha proposto di fare un gioco di fantasia e provare a immaginare una domanda dell’intervista di 10 anni fa: “Se nel 2014 ti avessi chiesto i tuoi progetti per i prossimi 10 anni cosa mi avresti risposto?”. Dopo un attimo di difficoltà la showgirl ha scherzato sui suoi problemi di memoria: “Attento alle domande che fai perché potrebbero non essere vere le risposte” cercando di ricordare le cose successe in questi ultimi 10 anni. “Magari ti avrei risposto i figli, anche se Santiago già c’era. In realtà pensandoci oggi la vita che sto facendo solo con meno corna”.

Belèn: “Mi dimentico i torti subiti”

Ma Belén ha anche ammesso di essere una persona che scorda: “Io non perdono perché sono buona ma perché mi scordo di quello che mi hai fatto. Mi arrabbio lì per lì, mi sfogo e poi basta. In generale”. Anche per questo è andata ospite da Alessandro Cattelan nonostante quello che le aveva detto qualche mese fa dopo aver declinato all’ultimo di partecipare come ospite. “Non mi sono arrabbiata anche perché ero in un momento in cui non capivo nulla” ha detto Belen facendo riferimento al periodo di depressione vissuta. 

I (quasi) primi 40 anni di Belén

Dopo un abbraccio per suggellare la pace, Cattelan le ha chiesto come stia vivendo i 40 anni in arrivo, che compirà il prossimo 20 settembre. “Sono molto contenta. Prima penso fossi parecchio scema, ora lo sono meno. Sono sempre stata una persona che credeva di essere matura, adesso mi rendo conto che facevo solo finta di essere già adulta. Anche per questo sto cercando di tornare un po’ ragazzina”. Ha proseguito raccontando di esser arrivata a un punto in cui non resisteva più e ha avuto un crollo per questo invita sempre a “Non dimenticare mai il bambino che c’è dentro di noi e farlo giocare sempre”.

De Martino: “Il matrimonio è per presentuosi”

 Il 30 giugno la sorella Cecilia Rodriguez sposerà Ignazio Moser: “Le ho consigliato di non farlo” ha scherzato Belen. “L’altro giorno ho sentito una cosa molto divertente, che il matrimonio è per presuntuosi” ha detto la showgirl facendo riferimento, senza citarlo, a un video fatto dal suo ex Stefano De Martino. “Visto che l’85% dei matrimoni finisce con un divorzio è da presuntuosi pensare di far parte dell’altro 15%. Cecilia sei presuntuosa, però fai bene!”. Poi aggiunge di non credere alle promesse ma nei rapporti fondati sul rispetto, la sincerità e “soprattutto il sogno”.

Belén: “Con i soldi sono un disastro”

Il rapporto con i soldi per Belen Rodriguez non è semplice: “Sono un disastro, ho speso molto di più di quello che avrei potuto fare. Sono generosa, in passato non ho dato il giusto valore, se non avessi avuto Antonia (Achille la sua assistente, ndr.) non avrei saputo gestirli, è capitato che qualcuno se ne approfittasse”. L’argentina ha poi ammesso di esser uscita dalla chat dei genitori della classe di Santiago che ha appena compiuto 11 anni: “Ho visto tre, quattro cose e mi sono spaventata. C’è mia madre, almeno credo, non chiedo anche perché un po’ mi vergogno di non esserci”. Ha però raccontato di essere anarchica nel crescere i figli e “se pensano che faccia così solo perché sono Belen…non me ne frega”. Ha anticipato che per festeggiare nel weekend porterà Santiago a EuroDisney ma sarà un divertimento anche per lei: “Mi metto in posa nelle foto sulle montagne russe”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria