Vasco debutta su Netflix con la docu-serie “Il Supervissuto”: “Rifarei tutto”

di Romina Ferrante


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il leggendario cantautore italiano Vasco Rossi, conosciuto affettuosamente come “Il Komandante,” ha fatto il suo debutto su Netflix con la docuserie intitolata “Il Supervissuto“. Questa affascinante produzione offre uno sguardo senza precedenti nella vita e nella straordinaria carriera di Vasco, rivelando dettagli intimi e momenti cruciali, che hanno plasmato la sua identità come artista e come uomo.

La serie, composta da cinque episodi, è stata rilasciata su Netflix a partire dal 27 settembre ed è uno straordinario tuffo nell’universo di Vasco Rossi, dai suoi esordi fino ai giorni nostri. Grazie a interviste esclusive, materiale d’archivio inedito e testimonianze di persone, che hanno condiviso il palco e la vita con lui, la serie svela il retroscena di alcune delle sue canzoni più iconiche.

“Io non sono solo un sopravvissuto, ma anche un supervissuto”

Vasco Rossi, noto per la sua musica rock travolgente e le liriche profonde, si apre con onestà sulla sua vita, svelando come sia riuscito ad affrontare momenti difficili e sfide significative. L’artista racconta il suo percorso a partire dagli anni Settanta e Ottanta, periodi caratterizzati da grandi cambiamenti sociali e culturali.

Poi si sofferma sui periodi più bui a partire dalla depressione fino ai problemi di salute. Il Blasco ha lottato contro tre malattie mortali nel 2011, riuscendo via via a superare tutti gli ostacoli sul suo cammino e trasformandoli in una bellissima testimonianza di forza e determinazione. “Io non sono solo un sopravvissuto, ma anche un supervissuto, rifarei tutto, anche gli sbagli che mi hanno fatto diventare quello che sono“, ha commentato Vasco.

La serie, scritta da Igor Artibani e Guglielmo Ariè, in collaborazione con il regista Pepsy Romanoff, è stata filmata principalmente durante il periodo della pandemia. Questo ha dato a Vasco l’opportunità di riflettere sulle fasi cruciali della sua carriera e della sua vita, un processo che ha portato alla creazione di questa docuserie intima e avvincente.

“Il Supervissuto” presenta anche materiale d’archivio inedito, tra cui filmati dei concerti degli anni ’70 e ’80, comparse televisive e fotografie personali e pubbliche. Un lavoro di ricerca meticoloso che ha dato un tocco di autenticità in più al documentario.

Il nuovo singolo “Gli sbagli che fai”

In concomitanza con l’uscita della serie, Vasco ha pubblicato un nuovo singolo intitolato “Gli sbagli che fai“, splendida colonna sonora della docuserie, che cattura alla perfezione lo spirito del viaggio introspettivo che Vasco ha intrapreso durante le riprese della serie.

“Vasco Rossi – Il Supervissuto” è un’opportunità unica per i fan e per tutti gli spettatori di conoscere meglio uno dei più grandi artisti italiani. La musica di Vasco ha segnato generazioni ed è stata la colonna sonora di molte vite. Ora, con questa docuserie e con il nuovo singolo, il Komandante si svela in tutta la sua autenticità, condividendo le sue esperienze, le sue sfide e il suo indomito spirito rock.

ll brano inedito parla infatti di sé, della sua vita spericolata, straordinaria e supervissuta. Con affetto l’artista ripensa a quel ragazzo pieno di sogni, che voleva vivere la vita a modo suo e che è riuscito a prendere per mano il suo pubblico e a mostrargli che “niente è impossibile”.

Foto Instagram

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Non si ferma il progetto della label palermitana Southside Records, una realtà che è nata grazie all’intuizione e all’ambizione di alcuni ragazzi palermitani che uniti dalla passione per il rap sono riusciti a unire gli artisti fra i più interessanti della scena musicale del Sud Italia. Il roster dell’etichetta discografica ora può ritenersi al completo […]