Pasticcio culinario a Masterchef Spagna: 44 persone intossicate

di Gaetano Ferraro


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un vero e proprio “pasticcio”, è il caso di dirlo, in una delle puntate dell’edizione spagnola di Masterchef, la prova in esterna nella città di Valencia è finita con 44 persone rimaste intossicate. Ecco cosa è successo.
La prova in esterna di Masterchef Spagna, che si è tenuta nella città di Valencia, è finita con decine di persone che sono rimaste intossicate dopo aver degustato il menu preparato dai concorrenti dello show culinario più famoso e discusso del mondo che ha anche una edizione italiana. Ma cosa è successo esattamente? E quali saranno le conseguenze per il programma?

Il menu dello chef Rakel Cernicharo per l’Oceanogràfic di Valencia, 44 intossicati

Cosa è accaduto? I concorrenti di Masterchef Spagna erano stati chiamati a preparare un menu dello chef Rakel Cernicharo per 120 lavoratori dell’Oceanogràfic, il famoso parco acquatico di Valencia. La sfida si annunciava impegnativa, ma i partecipanti si sono messi subito all’opera per cercare di realizzare piatti unici e gustosi.

L’intossicazione alimentare che ha colpito 44 persone

Grande è stato l’impegno dei concorrenti nella preparazione del menu ma qualcosa è andato sicuramente storto: alla fine della prova infatti ben 44 persone sono rimaste intossicate, senza che sia stato possibile individuare l’alimento che ha dato origine al malessere.

Le conseguenze dell’intossicazione alimentare a Masterchef

Ancora non si sa quali saranno le conseguenze per il programma Masterchef Spagna, ma la vicenda potrebbe avere anche degli strascichi giudiziari. A quanto riporta il quotidiano El Paìs, infatti, pare che l’intera questione verrà, però, deferita al ministero della Salute di Madrid, dove ha sede anche la casa di produzione. Appurato il numero effettivo di persone intossicate, non è però stato ancora possibile individuare quale alimento abbia scatenato l’intossicazione. Sottolineata «l’assoluta eccezionalità» del caso in 11 anni di Masterchef Spagna, la casa di produzione del programma, Shine Iberia, ha quindi espresso il proprio rammarico «per l’indisposizione manifestata da alcuni dei commensali che hanno assistito alle riprese a Valencia, con i quali è stata in contatto in ogni momento attraverso l’Oceanogràfic, trattandosi di personale dell’azienda».

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Beatrice Luzzi nelle ultime settimane si era notevolmente riavvicinata a Giuseppe Garibaldi, confermando i passi avanti nel loro rapporto che c’erano stati nell’ultimo periodo trascorso insieme nella ‘Casa’ del “Grande Fratello“. Lei era stata certamente più cauta in merito all’evoluzione della situazione, ribadendo ancora una volta quanto le loro vite siano diverse e difficili da […]