Le 10 frasi più belle de Il Piccolo Principe

di Romina Ferrante

Il piccolo grande capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry a quasi 80 anni di distanza dalla sua pubblicazione non smette di stupirci e attrarre lettori da ogni parte del globo.

Sarà perché “Il Piccolo principe” nelle sue 86 pagine affronta temi importanti come il senso della vita, l’amore, l’amicizia attraverso lo sguardo innocente di un bambino, sarà perché ci ricorda il fanciullo che è dentro di noi o perché ci spinge a riscoprire noi stessi e guardare al futuro con più speranza.

“Le Petit Prince” è stato tradotto in 300 lingue e ogni anno vende quasi 2 milioni di copie. Il libro più tradotto di tutti i tempi dopo la Bibbia e il Corano.

Abbiamo selezionato per voi dieci tra le più belle citazioni tratte da questo racconto poetico senza tempo, che racchiude piccoli, ma preziosi insegnamenti.

La frenesia dei tempi moderni

“Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercanti le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno più amici”.

L’amore è la sola cosa che conta

“Ecco il mio segreto. È molto semplice: si vede solo con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

Il bambino che è in noi

Tutti gli adulti sono stati prima di tutto dei bambini. (Ma pochi di loro se lo ricordano)

Il rischio dell’inverno

“Certo che ti farò del male. Certo che me ne farai. Certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno. Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza…”

L’arte dei piccoli passi

“Non ti chiedo miracoli o visioni, ma la forza di affrontare il quotidiano. Preservami dal timore di poter perdere qualcosa della vita. Non darmi ciò che desidero ma ciò di cui ho bisogno. Insegnami l’arte dei piccoli passi…”

Il vero saggio

“È molto più difficile giudicare se stessi che gli altri, se riesci a giudicarti bene è segno che sei veramente un saggio.”

La cura del nostro Pianeta

“Al mattino, finita la toilette, bisogna occuparsi della toilette del pianeta”.

L’importanza del sacrificio

“Si devono pur sopportare dei bruchi se si vogliono vedere le farfalle… Dicono siano così belle!”

A che serve essere ricco?

“A che ti serve possedere le stelle?” chiese il Piccolo Principe all’uomo
“Mi serve ad essere ricco”
“E a che serve essere ricco?”
“A comperare delle altre stelle se qualcuno ne trova”
“Io” disse il Piccolo Principe “possiedo un fiore che innaffio tutti i giorni e
possiedo tre vulcani dei quali spazzo il camino tutte le settimane. È utile
ai miei vulcani e al mio fiore che li possegga. Ma tu non sei utile alle stelle..”

Per ogni fine c’è un nuovo inizio

“È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttate via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto. Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c’è un nuovo inizio”.

LEGGI ANCHE: Le più belle frasi de Il Piccolo Principe


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria