Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli contro tutti: cos’ha detto

di Redazione

L’edizione 2022 di Ballando con le Stelle è finita con la vittoria della coppia formata da Luisella Costamagna e Pasquale La Rocca. E la giudice Selvaggia Lucarelli, intervistata dal Corriere della Sera, si è tolta qualche sassolino dalla scarpa.

Innanzitutto, la critica ai compagni di viaggio. Con Guglielmo Mariotto, “pur nella sua non linearità e nella sua eccentricità, ci siamo sempre rispettati, forse in quanto anime indipendenti nel programma. Quest’anno l’ho trovato invece sgarbato e allineato”.

“Mi ha deluso Fabio Canino perché ci conosciamo da anni – ha aggiunto la giornalista –  in qualche momento mi aspettavo più solidarietà. E poi l’impianto generale del programma: tutti molto generosi anche con concorrenti poco dotati nel ballo e inspiegabilmente ostili solo con me e Lorenzo Biagiarelli“, il suo compagno.

E ancora: “A Ballando ci sono sempre state idee diverse, anche fazioni, a tratti. Quest’anno dalla giuria, a chi era seduto ai tavoli di fronte, alla gente in sala guidata dallo scalda pubblico (che è a sua volta ‘scaldato’ da qualcuno), sembrava che tutti dovessero zittirmi, insultarmi, mortificarmi. Direttamente e indirettamente tramite Lorenzo. Sono riusciti nel difficile risultato di farmi voler bene dal pubblico”.

Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli

LEGGI ANCHE: GF VIP 7, Luca Salatino lascia la Casa.

Selvaggia Lucarelli ci sarà anche nell’edizione 2023 dello show di Raiuno? “Non lo so (se ci sarò). Siamo rimasti d’accordo che ci sentiremo a gennaio. E comunque io non ho mai avuto contratti vincolanti per più di un anno a Ballando, rinnovati talvolta alla vigilia del debutto. Per vigilia intendo il giorno prima”.

Selvaggia Lucarelli ha anche parlato di Carolyn Smith: “Prima che arrivassi a Ballando era una donna tra quattro uomini, regina incontrastata del programma. Arrivo io e mi prendo il mio spazio, non l’ha mai accettato. Il primo anno lei mi sorrideva, poi andavo su Twitter e vedevo tutti i suoi like ai peggiori insulti nei miei confronti. Gliel’ho detto, ha smesso, ma poi ogni volta nel programma non ha mai mancato di ricordare, solo a me, che io non so niente di danza. Poi vabbè, quest’anno l’odio era tale che si rifiutava di guardarmi mentre le parlavo e anche di rispondermi, una cosa anormale”.

Infine, una stoccata anche alla conduttrice Milly Carlucci: “Dopo un po’ che lavoravo a Ballando ho capito che lì sono considerata un utile errore nella matrice, ma non parte del cast da proteggere. Mi dispiace perché io invece ho sempre giocato dalla parte del programma, mi spendo molto e non ho paura di inimicarmi il pubblico, cosa di cui chi fa tv nazionalpopolare ha il terrore”.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

“Lasciami è la canzone più sincera che potessi scrivere. La depressione non la puoi raccontare a chi non la conosce, ma puoi comunque condividerla con chi come te la vive”, racconta Kekko Silvestre, frontman dei Moda, che tornano a Sanremo per la quarta volta, intervistato da da Carmen Guadalaxara, giornalista de Il Tempo e collaboratrice di DonnaClick […]