Non sai cosa leggere? Per te i consigli di lettura di Donnaclick.

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_74127′]

span.c1 {text-decoration: underline;}

Per le amanti delle storie vere e toccanti

“Caterina. Diario di un padre nella tempesta” di Antonio Socci, Rizzoli
Antonio Socci è un famoso giornalista che in pochi secondi ha visto la sua vita cambiare. Sua figlia Caterina entra in coma dopo un arresto cardiaco. La ragazza ha appena ventiquattro anni. Attorno al giornalista e alla sua famiglia nasce una bellissima atmosfera di solidarietà, creata da amici ed estranei, ferventi religiosi ed atei, che danno il loro contributo affettuoso e sincero. Attraverso una prova tanto dura Socci e la sua famiglia cercano in se stessi e in Gesù Cristo una risposta, un perché di quella prova tanto dolorosa. La risposta arriva nel gennaio 2010, quando Caterina torna a ridere. Riabilitazioni e cure saranno piene di incognite e fatica, ma forse dopo questa drammatica esperienza la famiglia Socci porterà dentro una profonda fede ed una consapevolezza diversa della vita. Meravigliosa la copertina, con il sorriso solare della bella Caterina.

Per le amanti delle letture impegnative

“La caduta dei giganti” di Ken Follett, Mondadori
Avete molto, molto, molto tempo libero? Bene, allora potrete leggere il nuovo romanzo di Ken Follett! 999 pagine nelle quali Follett ripercorre tappe storiche fondamentali, dalla Rivoluzione Russa alla Prima Guerra Mondiale, in un coro di personaggi estremamente diversi tra loro e numerosissimi (d’altra parte se sono quasi 1000 pagine ci sarà un perché!). Le cinque famiglie che animano questo romanzo ne passano di tutti i colori, anche in relazione alle loro nazionalità. Abbiamo infatti russi, inglesi, gallesi, americani e tedeschi appartenenti ad ogni classe sociale, che verranno in contatto tra loro, a volte anche in maniera drammatica. Questo romanzo è il primo di una trilogia, “The Century”, e se il buongiorno si vede dal mattino vi ritroverete con 3 bei mattoni in giro per casa.

Per le appassionate delle storie vere

“Mangia prega ama” di Elizabeth Gilbert, Rizzoli
Forte della pubblicità ricevuta grazie al film appena uscito,interpretato da quella ricciolona di Julia Roberts e quel gran bel ragazzo di Javier Bardem, trova una prepotente ribalta questo romanzo-diario di Liz, una donna americana che, apparentemente, ha tutto, ma che all’improvviso si chiede “ma cosa ci faccio qui?”. Molla il marito, si innamora, finisce male, viaggia in giro per il mondo. In Italia mangia e ingrassa di 12 kg, in India prega per trovare la pace interiore, in Indonesia capisce cosa significa amare davvero. La buona Liz è sincera nel raccontarci le sue disavventure ma è pur vero che senza i suoi soldini non si può cercare se stessi in giro per il mondo. Che dire? Beata lei!

Per le amanti degli intrighi

“Il cobra” di Frederick Forsyth, Mondadori
Il cobra del titolo è un ex agente della CIA, Paul Devereaux , uomo senza scrupoli e con un fiuto micidiale, ingaggiato dal Presidente degli Stati Uniti per sconfiggere i più grandi e spietati narcotrafficanti del mondo. Deve eliminare l’impero di morte creato dal colombiano (ma va?) Don Diego Esteban, e per riuscirci si fa aiutare da una vecchia conoscenza, carogna quanto lui, Calvin Dexter. I due, ovviamente, daranno vita ad una guerra ai narcos senza precedenti. Riusciranno nel loro obiettivo?

Per le amanti della cucina

“Cotto e mangiato” di Benedetta Parodi, Vallardi
La simpatica giornalista ha ospitato i telespettatori nella sua cucina ma se per motivi vari vi foste perse le sue ricette, ve le ripropone in questo libro. Le ricette della Parodi sono veloci da fare, buone da mangiare ed economiche da assemblare. Abbiamo ricette per tutti i gusti, da quelle piene di burro per avere rimorsi di coscienza a quelle light ma non per questo meno gustose. Buon appetito signore!

Per chi ha voglia di adrenalina

“La regina dei castelli di carta” di Stieg Larsson, Marsilio
L’ultimo libro della trilogia di Larsson vede la giovane hacker Lisbeth Salander in un letto d’ospedale, con una pallottola in testa. La ragazza sa troppo e deve essere eliminata. Intanto, Mikael Blomkvist ha scoperto terribili verità circa il passato di Lisbeth e del suo ruolo in una cospirazione che la vede protagonista suo malgrado da quando era ancora bambina. Il giornalista decide allora di scrivere un articolo per il “Millennium” dove racconterà tutto ciò che ha scoperto. Parole che farebbero tremare molti palazzi di potere. Larsson aveva come obiettivo il racconto della realtà sotto forma di thriller. Una realtà che vede le donne spesso vittime di violenze che passano omertosamente sotto silenzio in favore di una società che vira sempre di più verso una maschilismo che si pensava sepolto. Larsson dà voce a quelle donne, narrando il coraggio di Lisbeth.

Buona lettura!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

I Campionati Mondiali di calcio femminile si avvicinano: il prossimo 20 luglio verrà fischiato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Australia (una delle nazioni ospitanti insieme alla Nuova Zelanda) e l’Irlanda. Trentadue squadre provenienti da tutto il mondo si sfideranno per contendersi il prestigioso titolo, che sarà assegnato il 20 agosto 2023. Una Coppa […]