Gravidanza con tessuto ovarico trapiantato nell’addome: si può!

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Arriva dall’Australia una notizia che potrebbe letteralmente rivoluzionare i trattamenti per la fecondità e dare nuova speranza a chi da anni, nonostante tutte le procedure mediche del caso, desidera avere un figlio ma non ne ha la possibilità.

Un’equipe di medici australiani ha ottenuto per la prima volta al mondo una gravidanza da tessuto ovarico trapiantato nell’addome, su una futura madre di 23 anni, che è attualmente incinta di 25 settimane, dopo che le ovaie le erano state rimosse a causa di un trattamento per il cancro. Il tessuto ovarico era stato conservato e congelato prima che iniziasse il trattamento, e successivamente innestato nell’addome.

Insomma, quello che sembrava un semplice tentativo sperimentale regalerà a una giovanissima ragazza di 23 anni, la gioia di diventare mamma di due gemelli. L’ospedale maggiore di Melbourne, quindi, adesso si impegnerà a sviluppare un centro di emergenza per prelevare e conservare campioni di tessuto da donne giovani che soffrono di cancro ovarico, prima che un eventuale trattamento le renda infeconde.

PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU TRATTAMENTI PER LA FECONDITA’ LEGGI ANCHE:

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Foto di Tai’s Captures su Unsplash Quando il bambino che portiamo in grembo sta per mettere il suo piedino, per la prima volta, nel suo futuro mondo, è il caso di pensare a stilare una lista di nascita. È una scelta che ha molti aspetti positivi in quanto permette a tutti di fare shopping intelligente. […]