Come creare un vaso con l’argilla

di francesca

span.c2 {line-height: normal; margin-top: 10px; color: #6f472d;} Qui vi spieghiamo come creare un vaso o una brocca con l’argilla, che vi permetterà di personalizzare la vostra cucina con un tocco rustico.
Innanzitutto procuratevi il necessario per iniziare a lavorare la vostra argilla: 1 Panetto di argilla, dell’acqua, la Barbottina (un legante ottenuto da argilla essiccata ed acqua), degli attrezzi di legno e delle spatole. Un matterello e dei punteruoli.

Un panetto di argilla si presenta normalmente in forma di parallelepipedo, grigio e molto scivoloso al tatto. Per tagliare la quantità di argilla che vi serve potrete usare un filo di nylon o un comune coltello con la lama molto sottile. Iniziate ad impastare molto bene la vostra argilla.

L’argilla potrà essere lavorata in vari modi:

Lavorazione a Colombino: è il metodo più antico. Create tanti bastoncini di argilla con le mani. Decidete quanto dovrà essere grande la base dell’oggetto da creare, e mettete sul bordo di quest’ultima un po’ di barbottina come collante. A questo punto potete iniziare a girare attorno ai bastoncini. Aggiungete un po di barbottina per ogni piano che vorrete aggiungere, in modo da incollare lo strato successivo, fino a che il lavoro non sarà completato.

Lavorazione a pressione: prendete una quantità d’argilla e lavoratela a pressione per darle la forma desiderata. Per la lavorazione a pressione dovrete stare attenti a non rendere le pareti laterali troppo sottili, poiché potrebbero rompersi durante l’essiccazione o la cottura.

Lavorazione a sfoglia: preparate delle sfoglie d’argilla con il matterello e tagliatele in base alla grandezza desiderata. Unite anche in questo caso i bordi con la barbottina.

Dopo aver lavorato il vostro vaso, mettete l’oggetto su un piano di legno, lontano da correnti d’aria o da fonti di calore troppo forti, e lasciate essiccare. Quando l’argilla avrà l’aspetto asciutto, sarà pronta per essere cotta. In seguito, potrete dipingerlo ad acrilico o a smalto, ed in questo caso dovrà andare di nuovo in forno.

Foto da:
digilander.libero.it
cosmeticoblog.it


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente. Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha […]