Tutto sul foam roller: cos’è, a cosa serve, i benefici e gli esercizi migliori

di Elisa Malizia


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[multipage]

Se amate il fitness, cercherete senz’altro di tenervi aggiornati circa le nuove modalità di allenamento e tutti gli attrezzi che vengono usati per migliorare la forma fisica. Uno strumento noto da tempo ai fisioterapisti che sta prendendo piede anche nelle palestre è il foam roller, un cilindro che riesce a sciogliere la rigidità muscolare, oggi disponibile anche per l’home fitness e venduto nei negozi specializzati. Vediamo dunque cos’è, a cosa serve, i benefici e gli esercizi da svolgere con il foam roller.

[/multipage]

[multipage]

Foam roller: cos’è? È un cilindro, solitamente in poliuretano, usato per l’autoterapia, ovvero per massaggiare alcune zone del corpo che presentano contratture e rigidità. La superficie di questo cilindro presenta delle zone rialzate, che andranno a sciogliere la muscolatura tesa. Ne esistono di morbidi e di duri, in base al materiale di costruzione, ma in generale gli esperti consigliano di iniziare da quelli più morbidi. Anche la lunghezza cambia e, per l’home fitness, è meglio orientarsi su quelli più corti. Gli esperti, poi, consigliano di utilizzare le versioni lisce, senza zone rialzate, perché pare apportino vantaggi più veloci, pur essendo più complicati da gestire e provochino fastidi maggiori, almeno all’inizio. Per quanto riguarda i costi, in linea generale è possibile acquistare foam roller low cost, sui 15 euro, anche se un buon attrezzo sicuro e garantito costa poco di più, tra i 30 e i 40 euro.

[/multipage]

[multipage]

Foam roller: a cosa serve? Come detto, è uno strumento molto usato dai fisioterapisti e che oggi è disponibile anche per l’home fitness e che ha l’obiettivo di continuare l’opera di massaggio iniziata dal terapista. È adatto a chi fa sport, sia prima che dopo l’allenamento, perché aiuta in fase di riscaldamento e poi nella fase di rilassamento post work-out. Aiuta anche chi non ha una vita sportiva particolarmente attiva ma soffre di contratture e rigidità muscolari. Si usa solo sui muscoli, non sulle articolazioni, seguendo il verso di sviluppo del muscolo stesso.
[/multipage]

[multipage]

Foam roller: quali benefici? Il foam roller aiuta a rilassare i muscoli contratti e affaticati ma funge anche da riscaldamento, prima dell’attività fisica. Questo auto massaggio, infatti, riattiva la circolazione sanguigna, per questo è utile anche per chi soffre di ritenzione idrica. Aiuta a superare i dolori dovuti a posture scorrette e il suo utilizzo costante migliora l’aspetto di gambe, braccia, fianchi e addome sciogliendo i nodi dovuti alla cellulite.
[/multipage]

[multipage]

Foam roller: i migliori esercizi? Utilizzare il foam roller è davvero elementare, basta infatti farlo rotolare sulla parte interessata, saltando le articolazioni e restando solo sul muscolo. Gli esercizi vanno eseguiti con attenzione e molta lentezza, dunque prendetevi del tempo da dedicare a voi stessi, come se fosse un vero massaggio! Per alleviare il mal di schiena, stendetevi sul foam roller e lasciatelo scivolare su e giù delicatamente. Per attenuare la cellulite nella zona dei glutei e dei fianchi, fate la stessa cosa, stendendovi sullo strumento e lasciandolo scivolare per almeno 10 minuti, lentamente, possibilmente sia al mattino che alla sera. Stesso discorso per il retro delle cosce e la zona laterale, mentre per le braccia dovrete passarlo usando l’altra mano. All’inizio un po’ di dolore sarà normale, ma avvertirete nettamente la zona contratta sciogliersi piano.
[/multipage]

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Soprattutto con l’avanzare dell’età, l’osteoporosi è una malattia che può presentarsi frequentemente: assottiglia la struttura interna delle ossa tanto che basta anche una piccola caduta o urto contro per causare una frattura. Questo può accadere in qualsiasi punto dello scheletro, ma sono soprattutto le fratture del polso, dell’anca e della colonna vertebrale a presentarsi con […]

Il problema dello smog sta diventando sempre più drammatico con sforamenti continui dei livelli consentiti di Pm10 e Pm2,5 nelle principali città italiane. A rischio non c’è solo l’ambiente, ma anche la nostra stessa salute. Ecco perché è importante seguire una serie di buone pratiche che possono aiutare a tutelarsi e ridurre l’esposizione al pericoloso […]

Oggi c’è una nuova speranza per i giovani affetti dalla malattia di Crohn. Una dieta mirata potrebbe, infatti, portare alla remissione della patologia infiammatoria dell’intestino tenue e del colon, anche nei casi più gravi. La sperimentazione, condotta dal reparto di gastroenterologia pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria Meyer Irccs di Firenze ha ottenuto risultati sorprendenti, aprendo la […]

A Firenze si sono registrati 11 casi di persone risultate positive al vaiolo delle scimmie, dopo una serata trascorsa in discoteca. Secondo le dichiarazioni di Renzo Berti, direttore del dipartimento di prevenzione dell‘Asl Toscana centro, riportate dall’ANSA, si tratta di uomini giovani, eccezion fatta per una persona di mezza età. L’infezione sarebbe stata causata con […]