Trova l’antinfiammatorio che fa per te su Tuttofarma.it

di Redazione

Negli ultimi giorni stai facendo i conti con una fastidiosa infiammazione? Quella sensazione di bruciore non ti lascia svolgere le tue attività quotidiane in modo sereno? Non preoccuparti, su Tuttofarma.it è disponibile una vasta gamma di antinfiammatori che possono aiutarti.

L’infiammazione è un meccanismo di difesa dell’organismo ed è indispensabile per la nostra salute. Quando una parte del nostro corpo è danneggiata o affetta da agenti patogeni – come virus e batteri – l’organismo attiva il processo infiammatorio per riparare la lesione e/o eliminare l’agente patogeno.

Nello specifico, i vasi sanguigni si dilatano e aumentano l’afflusso di sangue al loro interno. Contemporaneamente, all’esterno dei vasi viene emesso un liquido che contiene proteine e globuli bianchi. Questo liquido, detto Essudato, ha diverse funzioni:

  • agisce contro gli agenti patogeni;
  • inibisce l’azione di sostanze tossiche;
  • ripara i tessuti danneggiati favorendo la coagulazione;
  • facilita la produzione di anticorpi.

Tuttavia un’infiammazione eccessiva e troppo prolungata può provocare alcuni danni ai tessuti. Ci costringe inoltre a fare i conti con dei sintomi difficili da sopportare.

Per questo diventa essenziale fare ricorso a Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei. Sul sito Tuttofarma.it ce ne sono diversi e hanno prezzi scontati dal 10% al 40%. Grazie a questa farmacia online dal 2011 potrai acquistare comodamente da casa tua, in modo sicuro e conveniente.

Attenzione però, non tutti gli antinfiammatori sono uguali. È fondamentale capirne il funzionamento per poter scegliere quello che fa al caso tuo.

Cos’è un antinfiammatorio

I farmaci antinfiammatori agiscono bloccando l’enzima che sintetizza le prostaglandine, ovvero le principali artefici del processo infiammatorio. Infatti, le prostaglandine si occupano di avviare la dilatazione dei vasi che è alla base dell’infiammazione.

La categoria principale è composta dai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Questi non contengono cortisone e vanno a combattere le infiammazioni non croniche. Sono la tipologia più utilizzata, anche perché molti di essi possono essere acquistati senza prescrizione medica.

Esistono diverse tipologie di FANS, con diversi principi attivi: a seconda della tipologia di infiammazione si può scegliere il farmaco più indicato. La modalità di azione è simile per tutti, tuttavia ci sono piccole differenze che ci portano a scegliere il farmaco più adatto alla specifica situazione.

Antinfiammatori contro i dolori mestruali

I dolori associati al ciclo spesso diventano insopportabili. In questi casi i farmaci antinfiammatori sono una soluzione molto efficace: infatti i principali responsabili di questi dolori sono le prostaglandine, che causano le contrazioni dell’utero. Gli antinfiammatori che inibiscono la produzione delle prostaglandine riducono i dolori mestruali.

Per questa specifica azione, i farmaci più appropriati sono quelli che hanno i seguenti principi attivi:

  • ibuprofene, come Nurofen e Moment;
  • ketoprofene, come Oki e Ketodol;
  • Naprossene, come Momendol e Synflex.

Un altro caso in cui è utile assumere degli antinfiammatori è quando si hanno dolori muscolari o articolari.

Antinfiammatori contro i dolori muscolari e articolari

Una storta, una caduta o uno scontro possono danneggiare leggermente un tessuto muscolare o un’articolazione. Questo dà il via al processo infiammatorio che è volto alla riparazione del danno. In questi casi è utile ricorrere a farmaci antinfiammatori per ridurre l’infiammazione e il dolore. Una pomata, da applicare direttamente sulla zona dolorante, può essere l’ideale per agire sull’infiammazione in modo efficace.

Le creme antinfiammatorie più utilizzate sono:

  • Lasonil, a base di ibuprofene;
  • Fastumdol, a base di dexketoprofene;
  • Dicloreum, a base di diclofenac.

Sia per i dolori da ciclo che per quelli muscolari o articolari esistono inoltre dei rimedi naturali che possono dare una piccola mano.

Antinfiammatori naturali

Se si vuole evitare di ricorrere a dei farmaci, ci sono alcuni rimedi naturali per combattere l’infiammazione. Infatti, alcune piante forniscono una naturale azione antinfiammatoria.

Un esempio è l’aloe vera, che tra le sue tante proprietà benefiche ha anche quella di ridurre le infiammazioni. L’aloe può essere assunta per via orale sotto forma di estratto, oppure come gel da applicare direttamente sulla zona infiammata.

Anche l’artiglio del diavolo ha proprietà antinfiammatorie. Infatti la radice di questa pianta può essere utilizzata per alleviare l’infiammazione e il dolore a essa associato.

In ogni caso, i rimedi naturali non riescono quasi mai ad eguagliare l’efficacia di un FANS: in caso di infiammazione acuta è dunque meglio acquistare un farmaco specifico per combattere efficacemente il dolore.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria