Mal di testa da cattiva digestione: combattilo in modo naturale!

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

span.c3 {width: 649px; font-weight: normal; margin: 10px 0px;} Le cause del mal di testa possono essere davvero numerose: sinusite, problemi di vista, stress, stanchezza, cambiamenti ormonali e persino cattiva digestione. Il mal di testa da cattiva digestione è di solito un’emicrania che si localizza sulla tempia e sullo zigomo, fra naso e occhio, e sopraggiunge subito dopo il pranzo. La causa di questo tipo di mal di testa è una digestione lenta e difficoltosa che può essere collegata all’abuso di cibi che affaticano il fegato (come fritti o insaccati), ad un’alimentazione scorretta ma anche ad intolleranze alimentari.

Per combattere il mal di testa causato da una digestione lenta potete prendere un comune analgesico ma in questo modo agirete soltanto sui sintomi e comunque non sempre sarete in grado di sconfiggere il dolore. Molto più saggio è cercare di combattere il mal di testa senza farmaci, agendo direttamente sulla causa principale ovvero cercando di migliorare la digestione.

Ecco allora alcuni rimedi naturali contro il mal di testa digestivo da usare nelle occasioni in cui la digestione è più difficile. Abbinateli ad un’alimentazione sana e leggera per ridurre in modo significativo la cefalea digestiva!

  • Un comune rimedio naturale contro la digestione difficile è il canarino, un infuso di bucce di limone in acqua bollente. Utilizzate soltanto limoni non trattati e fate bollire la scorza per alcuni minuti. Il risultato è una bevanda calda dal sapore gradevole e senza controindicazioni, perfetta per far passare il mal di testa digestivo soprattutto quando sopraggiunge la sera dopo una cena abbondante.
  • In alternativa potete preparare anche una tisana di menta, anice e verbena, piante digestive che favoriscono il rilascio dei succhi gastrici nello stomaco e facilitano la digestione.
  • Un rimedio famoso fin dall’antichità per combattere la digestione lenta è il coriandolo, non soltanto è un’ottima pianta aromatica ma riesce a calmare gli spasmi gastrici e ad alleviare i sintomi di un mal di testa digestivo.
  • Infine se il mal di testa da cattiva digestione vi colpisce nel bel mezzo di un pranzo di lavoro e non avete modo di prepararvi una tisana a base di erbe, potete sempre concedervi un buon caffè ristretto, meglio se amaro: favorisce la digestione e grazie alla caffeina è un rimedio efficace contro emicrania e cefalea.

Foto da
irissalute.it/2010/07/08/che-mal-di-testa/
farmaciaconcordia.com/listNews.jsp?idN=1208
blog.giallozafferano.it/…/caffe-ed-emicrania/

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

In uno studio condotto dall’UC Berkeley, dalla Columbia University e da altre istituzioni, i ricercatori hanno scoperto che diverse marche importanti di tamponi contengono livelli tossici di metalli. I risultati dello studio I ricercatori hanno acquistato tamponi da grandi marchi dell’UE, del Regno Unito e degli Stati Uniti, secondo un comunicato stampa dell’UC Berkeley Public […]

Per molte donne, la fase premestruale è un periodo associato a fastidiosi sintomi come gonfiore, crampi, sbalzi d’umore e irritabilità. Se anche tu soffri di questi disturbi, ti interesserà sapere che non sei sola e che esistono diversi rimedi naturali per aiutarti ad alleviarli e a vivere questo momento con più serenità. In questo articolo, […]

Photo by Kamaji Ogino La detersione del viso è il primo, fondamentale passaggio per una skincare routine efficace, sia per rimuovere il trucco sia per liberare la pelle dalle impurità accumulate durante la giornata. Scegliere il prodotto giusto, però, può essere un’impresa: come orientarsi tra le diverse tipologie di detergenti disponibili? Tra i numerosi prodotti […]

Perdere peso sì ma a quale prezzo? Un team di ricerca statunitense ha scoperto un’inquietante associazione tra l’uso della semaglutide, un noto farmaco per perdere peso, e un rischio superiore di neuropatia ottica ischemica anteriore non arteritica (NAION), una grave malattia oculare che può sfociare nella cecità improvvisa. Anche se i risultati devono ancora essere […]