Lotta al cancro, nuova terapia con virus molto promettente

di Redazione

Un nuovo tipo di terapia del cancro che utilizza un virus comune per infettare e distruggere le cellule dannose si sta rivelando molto promettente nei primi studi sull’uomo. Lo sostiene un team di scienziati britannici. Ne parla la BBC.

Infatti, il cancro di un paziente è scomparso, mentre in altri i tumori si sono ridotti.

Il farmaco è una forma indebolita del virus dell’herpes labiale – herpes simplex – che è stato modificato per uccidere i tumori. Saranno, però, necessari studi più ampi e più lunghi ma gli esperti affermano che l’iniezione potrebbe alla fine offrire un’ancora di salvezza a più persone con tumori avanzati.

Krzysztof Wojkowski, costruttore di 39 anni della zona ovest di Londra, è uno dei pazienti che hanno preso parte allo studio di fase uno, condotto dall’Institute of Cancer Research presso il Royal Marsden NHS Foundation Trust.

Al 39enne è stato diagnosticato nel 2017 un cancro alle ghiandole salivari, vicino alla bocca. Nonostante la chirurgia e altri trattamenti, il suo cancro ha continuato a crescere.

“Mi è stato detto che non c’erano più opzioni per me e stavo ricevendo cure di fine vita. È stato devastante… ecco perché stato incredibile avere la possibilità di partecipare al teast”.

Un breve ciclo di terapia del virus – che è una versione appositamente modificata del virus dell’herpes che normalmente causa l’herpes labiale – sembra avere eliminato il suo cancro. “Ho fatto iniezioni ogni due settimane per cinque settimane che hanno completamente sradicato il mio cancro. Sono libero dal cancro da due anni ormai”.

Le iniezioni, praticate direttamente sul tumore, attaccano il cancro in due modi: invadendo le cellule cancerose e facendole scoppiare, e attivando il sistema immunitario.

Circa 40 pazienti hanno provato il trattamento come parte dello studio. Ad alcuni è stata somministrata l’iniezione del virus, chiamato RP2. Altri hanno anche ricevuto un altro farmaco antitumorale, chiamato nivolumab.

I risultati, presentati a una conferenza medica a Parigi, in Francia, hanno mostrato:

  • In tre su nove pazienti trattati solo con RP2, come Krzysztof, hanno osservato i loro tumori ridursi;
  • Anche 7 su 30 che avevano ricevuto un trattamento combinato sembravano trarne beneficio;
  • Gli effetti collaterali, come la stanchezza, sono stati generalmente lievi.

LEGGI ANCHE: Quali sono le cause dei dolori articolari?


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

La depressione è una patologia abbastanza complessa da gestire e compromette inevitabilmente la vita di chi ne soffre com’è accaduto a Marco Bellavia che è uscito dalla casa più spiata d’Italia. Ma quali sono i campanelli d’allarme? Leggi anche: Quale tipo di cioccolato è utile contro la depressione? Depressione: quali sono i campanelli d’allarme? I campanelli […]

2 min

Monitorare il vostro stato di salute attraverso un check-up completo può essere davvero utile. Questo vale per chiunque e non soltanto per chi è in età avanzata o chi soffre di una determinata patologia. La prevenzione, come dimostrato e rimarcato da svariate campagne mediatiche nazionali nel corso degli ultimi anni, è fondamentale per tracciare diagnosi […]

3 min

È sempre più discussa la questione dei wurstel con la Listeria e sono in aumento i casi di listeriosi alimentare registrate. Ma cosa sappiamo di questo batterio? Wurstel con la Listeria: cosa significa Listeria monocytogenes è un batterio che causa una tossinfezione alimentare chiamata listeriosi. Questo sta preoccupando lo scenario occidentali e dunque proseguono le […]

2 min

È risaputo che il fumo non giovi alla salute, anzi favorisce la predisposizione a patologie che colpiscono i polmoni, ma non solo. Ci sono tante conseguenze da tenere a mente e che possono condizionare aspetti della nostra vita a cui non pensavamo minimamente. Riduce l’apporto di ossigeno ai tessuti costituenti la pelle. Ma quali sono […]