Le regole d’oro per smettere di fumare e non ingrassare

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Smettere di fumare ha numerosi benefici estetici: permette di avere una pelle più sana, luminosa e giovane, rende i capelli più forti e lucidi, protegge il bianco dei denti e ci aiuta a prevenire e a combattere più efficacemente gli inestetismi della cellulite.

E se per perseverare nel vizio del fumo ancora vi aggrappate all’idea che smettere di fumare faccia ingrassare, ora non avete più scuse. Qui infatti vi sveliamo alcuni utili consigli per smettere di fumare e non ingrassare.


  • Purtoppo è vero: la nicotina contenuta nelle sigarette funziona sul nostro corpo come uno spezza fame. Chi smette di fumare probabilmente avrà più appetito, ma non per questo sarà costretto ad ingrassare.

  • Basta seguire una semplice dieta anti fumo, ovvero privilegiare il consumo di frutta e verdura e cercare di limitare gli alimenti più calorici, soprattutto fuori pasto.

  • Non cercate comunque di seguire una dieta drastica, sarebbe molto difficile in un periodo delicato come quello dello stop al fumo, e vi metterebbe di malumore stimolando ulteriormente la fame nervosa. Non abolite i carboidrati dall’alimentazione; pasta e pane infatti stimolano il rilascio della serotonina, il cosiddetto ormone del benessere, che agirà in modo positivo sul vostro umore facendovi sentire bene nonostante l’assenza del fumo.

  • Cercate di mangiare lentamente, vi sentirete sazi anche mangiando meno.

  • Spesso chi smette di fumare sente comunque il bisogno di tenere fra le labbra qualcosa al posto della sigaretta. Evitate però lecca lecca o caramelle che a lungo andare vi faranno ingrassare.

  • Privilegiate invece alimenti a basso contenuto calorico come frutta, verdura cruda o al massimo chewing-gum senza zucchero.

  • Limitate il caffè e le bibite a base di caffeina, non solo vi renderebbero più nervosi ma spesso sono anche bevande zuccherate e quindi caloriche. Privilegiate invece infusi e tisane rilassanti, meglio se dolcificati con il miele.

  • Evitate il consumo eccessivo di alcolici, sono bevande molto caloriche e, sotto il loro effetto euforizzante, potrete cedere alla tentazione di accendervi una sigaretta.

  • Fate più movimento fisico: è un ottimo modo per rilassarvi e per tenere impegnata la mente quando vi viene voglia di fumare. Inoltre con un po’ di ginnastica terrete il peso sotto controllo con meno fatica.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il Ministro della Difesa Guido Crosetto è stato ricoverato d’urgenza per una pericardite, trasportato all’ospedale San Carlo di Nancy, città in cui si trovava per presenziare al Consiglio Supremo di Difesa, per essere sottoposto a cure e accertamenti. Oggi, per fortuna, le sue condizioni sono in netto miglioramento, ma che cos’è la pericardite, quali sono […]

La colestasi è una condizione medica caratterizzata da una riduzione o interruzione del flusso della bile dal fegato all’intestino tenue. La bile è un liquido prodotto dal fegato, essenziale per la digestione dei grassi e l’eliminazione di alcune sostanze di scarto dal corpo. Quando il flusso della bile è compromesso, possono insorgere vari problemi di […]