Le canzoni più belle di Prince, da Purple Rain a Little Red Corvette

di Cinzia Rampino


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Ieri, 21 Aprile 2016, a soli 57 anni, Prince è morto in maniera improvvisa e sconcertante a causa di una malattia che lo aveva colpito da qualche giorno. Come per tutte le star del suo calibro, tuttavia, saranno le sue canzoni più belle a farlo restare vivo per sempre.

Immortalato come genio musicale da Purple Rain, una delle sue hit di maggior successo nel 1984, Prince ha scritto e interpretato in quello stesso anno anche When Doves Cry, estratto sempre dal disco Purple Rain. Poi è stata la volta di Raspberry Bennet e di Around the World in a Day ,che non tutti ricordano come titoli ma che certamente in tanti conosciamo come colonne sonore di film e pubblicità.

Altro grande intramontabile successo di Prince è Kiss, del 1986, dall’album Parade. Nel 1986, il successo continua con Sign o’ the Times, singolo che prende il nome dell’album, pubblicato proprio quell’anno, che ottiene il terzo posto nella classifica della Billboard Hot 100.

E’ il 1989 quando Prince, con il brano Batdance, colonna sonora del film Batman, torna in vetta alle classifiche e nel 1991 è ancora in top list con Cream e Prince & The New Power Generation.

Little Red Corvette è un singolo di Prince tra i più famosi e fu pubblicato già nel 1983 dalla Warner Bros. Records ma estratto dall’album nel 1999. E’ una delle canzoni più conosciute di Prince: all’epoca fu la sua più grande hit e fu la sua prima canzone a raggiungere la Top-10 negli USA, arrivando al 6° posto nella classifica Billboard Hot 100.

L’ultimo disco di Prince risale a dicembre 2015: Hit n Run Phase Two, a distanza di pochi mesi dal precedente Hit n Run Phase One (del settembre dello stesso anno). Tra i singoli estratti – con il download digitale – ci sono Fallinlove2nite (del 2014), Baltimore e la recente Free Urself, non inclusa in alcun disco.

Al cinema Prince ha invece lasciato la famosissima Purple Rain (1984), Under the Cherry Moon (1986) in cui è stato attore, scrittore, compositore e regista. Ancora Sign o’ the Times, Graffiti Bridge, 3 Chains o’ Gold.

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il 27 maggio del 1999 usciva “50 Special”, il brano d’esordio dei Lùnapop dedicato alla celebre Vespa e scritto da un giovane studente bolognese, Cesare Cremonini. Il singolo, prodotto dalla Universo, una piccola etichetta indipendente romana, diventerà, però, presto un tormentone musicale, cantato e ballato dai giovani ad ogni occasione, segnando così per la band […]

Non si ferma il progetto della label palermitana Southside Records, una realtà che è nata grazie all’intuizione e all’ambizione di alcuni ragazzi palermitani che uniti dalla passione per il rap sono riusciti a unire gli artisti fra i più interessanti della scena musicale del Sud Italia. Il roster dell’etichetta discografica ora può ritenersi al completo […]