LiuJo Luxury lancia la nuova collezione all’insegna delle perle

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

“The pearl” compaiono su orecchini, bracciali e collane esclusivamente in argento, rifiniti a mano, curando minuziosamente ogni fase della lavorazione.

Una linea vincente nonché gettonatissima tra le ragazze e tra le donne raffinate affermate nella società e nel mondo del lavoro. Tutto grazie a un design esclusivo d’ ispirazione romantica con particolare cura ai dettagli e alle materie prime di qualità.
“Per i nostri bijoux, rigorosamente made in Italy- spiega Bruno Nardelli, amministratore di Nardelli Luxury, – utilizziamo un metallo nobile come l’argento impreziosito, all’occorrenza da cristalli e pietre semipreziose, sempre di primissima qualità. Queste ultime, inoltre, non vengono incollate ma incastonate”. Ulteriori colpi di genio sono la rodiatura, per una maggiore lucentezza e durata e il frequente uso del nome della maison inciso su placchette dalle forme stilizzate ma anche disegnato con luccicanti cristalli su anelli e pendenti.

Una collezione ricercata e carica di colori. Innumerevoli e di gran moda risultano infatti le nuance protagoniste degli esclusivi orologi dal quadrante tempestato di cristalli e dal cinturino in pelle stampato coccodrillo. Il vetro è minerale, mentre la cassa è in nylon fibreglass.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Negli ultimi anni, il termine “thrifting” è entrato nel lessico comune, soprattutto tra i giovani e gli appassionati di moda. Ma cosa significa esattamente thrifting e perché sta diventando una tendenza così popolare? Il thrifting, in parole semplici, è l’arte di trovare capi d’abbigliamento, accessori e altri articoli di seconda mano, spesso a prezzi molto […]

Tra le tendenze più diffuse nel 2024 c’è anche lo stile boho-chic, che con i suoi abiti vaporosi ed eterei, ispirati agli anni ’70, e l’uso di materiali naturali tornerà a dominare le passerelle, dopo essere comparso sulla scena intorno ai primi anni 2000, indossato da modelle come Kate Moss, Sienna Miller e le gemelle […]

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]