Gravidanza, 10 spuntini anti – nausea

di Carmela Giglio


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[multipage]
Per combattere la nausea in gravidanza è fondamentale mangiare poco e spesso, privilegiando alimenti più leggeri da digerire ed evitando quelli più pesanti e fritti. Ma come diminuire la nausea gravidica? Ecco i 10 spuntini da preferire quando si è in dolce attesa!
[/multipage]

[multipage]

Cracker, grissini o fette biscottate

Un cracker (o comunque qualcosa di secco e asciutto) è lo spuntino ideale per la donna in gravidanza: il consiglio è dunque quello di mangiare un paio di cracker la mattina appena sveglie, ma senza esagerare nelle quantità!

[/multipage]

[multipage]

Gallette ai cereali (di riso, farro o avena)

Nel corso della giornata è bene fare dei piccoli spuntini, optando per quelli secchi e leggermente salati, come ad esempio dei grissini o meglio ancora delle gallette di riso o farro a basso contenuto di sale.

[/multipage]

[multipage]

Pane tostato

Tra gli altri spuntini da preferire in gravidanza c’è anche il pane leggermente tostato, da preferibile a quello fresco perché maggiormente secco. Tuttavia, anche in questo caso, è meglio scegliere il pane integrale o in cassetta preparato senza grassi idrogenati. Se preferite potete anche aggiungere un po’ di marmellata, ma senza esagerare

[/multipage]

[multipage]

Una manciata di cereali o muesli

Se avete voglia di uno spuntino leggero ed energetico potete anche mangiare una manciata di fiocchi ai cereali o muesli, sempre senza esagerare nelle quantità.
[/multipage]

[multipage]

Ghiaccioli

I ghiaccioli sono freschi e reidratanti, specie in estate: quelli da preferire in gravidanza sono a base di rimedi anti-nausea, come ad esempio limone, menta, zenzero o pompelmo.

[/multipage]

[multipage]

Biscotti allo zenzero

Lo zenzero è utile per migliorare la nausea in gravidanza, perciò quando si ha la nausea si può masticare un pezzo di radice di zenzero oppure si può mangiare come spuntino un po’ di confettura di zenzero. Inoltre, lo zenzero può essere anche aggiunto ai cibi o alle bevande per realizzare ottimi spuntini: perfette sono per esempio le tisane aromatizzate con questa spezia o i biscotti allo zenzero. L’unica accortezza è moderarsi nel consumo di questa spezia, verificare che sia ben tollerata e consultare il medico riguardo le quantità permesse in gravidanza.
[/multipage]

[multipage]

Acqua e limone

Il limone è molto efficace contro la nausea: in estate si possono bere delle limonate rinfrescanti, ma vanno bene anche dei bicchieri d’acqua con limone, evitando di prenderli a stomaco vuoto. Inoltre, quando sopraggiungono attacchi di nausea in gravidanza, occorre bere dell’acqua sorseggiandola lentamente. Potete poi anche bere un bicchiere di acqua frizzante con l’aggiunta di qualche fogliolina di menta e una fetta di limone, evitando invece il caffè e i succhi. In alternativa può funzionare masticare una fettina di limoneanche essiccata.
[/multipage]

[multipage]

Frutta ricca di acqua

In alternativa alle bevande, potete mangiare un po’ di frutta fresca che contiene molta acqua, come ad esempio il melone o l’anguria.

[/multipage]
[multipage]

Banana come spuntino anti-nausea

Ricca di potassio, la banana è un ottimo spuntino in gravidanza: a merenda o a colazione è un frutto da mangiare anche contro la nausea.
[/multipage]

[multipage]

Tisana con biscotti secchi ai cereali o integrali

Anche una tisana accompagnata da pochi biscotti secchi (vanno bene anche quelli ai cereali o integrali) può aiutare a sentirsi meglio: un tè al limone, una camomilla o una tisana leggermente aromatica è un ottimo spuntino spezzafame anti-nausea.

Leggi anche:

Tisane e infusi da bere durante la gravidanza

Gravidanza, come controllare la nausea
[/multipage]

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Gli shirataki sono un tipo di noodle tradizionale giapponese che sta guadagnando popolarità in tutto il mondo per le sue proprietà uniche e i suoi benefici per la salute. Questi noodles sono realizzati dalla radice di konjac, una pianta che cresce in alcune parti dell’Asia. Il nome “shirataki” significa “cascata bianca”, un riferimento all’aspetto traslucido […]

La portulaca, conosciuta anche come Portulaca oleracea, è una pianta che molti considerano un’erbaccia comune, ma che in realtà nasconde straordinarie proprietà nutritive. Diffusa in tutto il mondo, questa pianta cresce spontaneamente nei giardini, nei campi e perfino nei marciapiedi delle città. Nonostante il suo aspetto modesto, la portulaca è un vero e proprio tesoro […]

Il tahini, una pasta di semi di sesamo, ha radici profonde nella cucina mediterranea e mediorientale, con una presenza significativa nella dieta greca. Questo alimento ricco di nutrienti non è solo un ingrediente essenziale in molte ricette tradizionali, ma è anche apprezzato per le sue proprietà benefiche per la salute. La sua produzione è relativamente […]

La graviola, conosciuta anche come annona muricata o guanabana, è un frutto esotico originario delle regioni tropicali dell’America centrale e meridionale. Appartenente alla famiglia delle Annonaceae, questo frutto verde e spinoso ha guadagnato crescente attenzione negli ultimi anni grazie alle sue presunte proprietà antitumorali. La graviola cresce principalmente in climi caldi e umidi, come Brasile, […]