Selvaggia Lucarelli replica a Fedez: “Si dovrebbe occupare delle (mie)critiche”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Lo scorso 15 maggio è uscito il libro di Selvaggia Lucarelli, Il vaso di pandoro, dedicato all’ascesa caduta dei Ferragnez. Com’era prevedibile l’uscita non è passata inosservata per il suo contenuto e la giornalista ha replicato a quanto detto da Fedez sul suo conto. Scopriamo, di seguito, le sue parole.

Il vaso di Pandoro

Ad aggiungersi alle sciagure che da qualche tempo a questa parte si stanno abbattendo sui Ferragnez, .  Ieri è uscito il libro di Selvaggia Lucarelli, Il vaso di pandoro, dedicato proprio a lui e la quasi ex moglie, nel quale la giornalista ha dedicato capitoli alle testimonianze degli ex dipendenti dell’influencer e raccontato i retroscena inediti dietro la relazione della coppia.

Come è noto, infatti, tra Selvaggia Lucarelli e i Ferragnez da tempo non corre buon sangue, e è stata proprio Selvaggia a scatenare quello che poi sarebbe diventato il Pandoro Gate: ora queste ultime dichiarazioni non fanno altro che far perdere ulteriore credibilità al rapper e alla sua (quasi ) ex moglie .

La reazione di Fedez: “Non mi occupo di temi minori”

Ovviamente ciò non ha affatto reso felice il cantante, il quale non solo ha affermato nel corso di un programma di non aver letto il libro della giornalista, ma ha anche giustificato il fatto in quanto “non si occupa di temi minori”. Ora, ospite di un talk, Selvaggia ha voluto ribattere a quanto dichiarato da Fedez, aggiungendo anche alcuni particolari sulla rissa tra l’artista e Cristiano Iovino, quest’ultimo salito alla ribalta delle cronache per la tormentata causa di divorzio tra Ilary Blasi e Francesco Totti. Come ha spesso fatto, Lucarelli non le ha mandate a dire, e adesso la situazione di Fedez è, se possibile, ancora più critica.

Selvaggia Lucarelli: “Fedez farebbe bene a farlo”

Selvaggia, in una recente intervista, ha voluto replicare a quanto affermato dal rapper, ovvero che non avrebbe ancora letto il suo libro, poiché ritenuto un tema minore: “Sarebbe bene farlo. Se lui e la moglie Chiara Ferragni si fossero occupati in questi anni di qualche critica e di qualche analisi sul loro fenomeno, probabilmente avrebbero arginato la crisi. Quando ti manca il consiglio di chi davvero ti dice ‘guarda forse stai sbagliando strada’, puoi cadere in certi errori” ha dichiarato la Lucarelli.

“Il pestaggio di Iovino è avvenuto sotto casa mia”

Ma non è tutto. La Lucarelliha parlato anche di quanto successo la notte tra il 21 e il 22 aprile scorso nel quartiere CityLife, in via Traiano, ovvero il pestaggio da parte di un gruppo tra cui ci sarebbe stato anche Fedez ai danni del personal trainer Iovino: “È successo sotto casa mia, ho visto le carte dei vigilantes. Fedez ha detto che non c’era denuncia. Gli è sfuggito il fatto che l’avessero denunciato i carabinieri. Si è sentito molto sicuro, e ha fatto lo spavaldo davanti ai giornalisti. Nel suo delirio di onnipotenza ha pensato di poter fregare tutti passando da vittima”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria