Fiorello a Vanity Fair racconta la passione con la moglie: “Si fa l’amore, ci amiamo”

di Gaetano Ferraro


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Rosario Fiorello, il conduttore dello show-rivelazione Viva Rai2!, è il volto del nuovo numero di Vanity Fair. Nell’intervista rilasciata al noto settimanale, Fiorello parla del successo del programma, ma anche degli affetti più cari: le figlie, la mamma Sarina di 88 anni, e la moglie Susanna Biondo, con cui festeggerà 20 anni di matrimonio il 14 giugno.

Il successo di Viva Rai2!

Il morning show Viva Rai2!, trasmesso dal “glass box” di via Asiago 10, ha conquistato il pubblico italiano con punte di share del 20% e circa 200 mila utenti giornalieri su RaiPlay. Fiorello non si limita a parlare del successo del programma, ma si sofferma anche sulla Rai di domani e sul possibile lancio di Alessandro Cattelan per il dopo Fazio: “Sarebbe giusto, perfetto, perché sa fare le interviste e l’impianto è simile a quello di Fazio, un po’ più moderno”, afferma.

La famiglia è al primo posto per Fiorello

Fiorello parla anche della madre Sarina, che segue il programma e, nonostante le difficoltà con la tecnologia, il conduttore l’aiuta quotidianamente a vedere le puntate su RaiPlay. “Quando si sveglia, se non riesce si dispera. Allora sa che faccio? Ogni giorno vado da lei nel primo pomeriggio e le chiedo: “mamma hai visto la puntata?”. Se non lo ha fatto, per lei vederla su RaiPlay non è così facile, ha 88 anni e come tutte le persone di quell’età è un po’ in difficoltà con la tecnologia. Quindi faccio così, apro l’app, le piazzo la puntata, e prima di andarmene schiaccio “play”, poi lei ha imparato a tornare da RaiPlay sulla televisione normale”. 

Riguardo alle figlie, Angelica e Olivia, Fiorello descrive il rapporto con loro come quello tra persone adulte e sottolinea le difficoltà che i giovani hanno dovuto affrontare durante la pandemia. Fiorello racconta di riuscire ad essere presente, nonostante il lavoro. “Mi sono organizzato perché il mio sia un lavoro normale. Cerco di stare a Roma, in modo da non allontanarmi, e ho degli orari tipo ufficio. All’una vado a casa a pranzare, lei va al liceo e arriva. Poi torno al lavoro, ma poi si cena insieme. Cerco di dare l’idea di normalità e non di straordinarietà, vado ovunque senza pormi il problema che mi riconoscano”.

La passione per la moglie e la vita di coppia

Poi il rapporto con la moglie e la passione. Il 14 giugno, Fiorello e la moglie Susanna celebreranno 20 anni di matrimonio. Lavorano insieme e il segreto del loro successo come coppia è proprio la condivisione della vita quotidiana. Tra le cose romantiche che Fiorello fa per Susanna, il collega Biggio rivela che il conduttore invia quotidianamente alla moglie una foto di sé che manda un bacio.  Fiorello sostiene che siano i piccoli gesti quotidiani a fare la differenza nella vita di coppia, più che i gesti eclatanti. E nonostante il passare del tempo e le responsabilità familiari, l’amore tra Fiorello e Susanna è ancora forte e vivo. “Si fa, si fa l’amore, ci amiamo. Certo non è che lo fai con la frequenza di un tempo. E sa perché? Perché non c’è tempo, e ci sono i figli in giro, e i gatti…”

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Tra i protagonisti della nuova serie TV “Vanina- Un vicequestore a Catania” con protagonista la siciliana Giusy Buscemi c’è anche Claudio Castrogiovanni, l’attore catanese che nella fiction RAI interpreta l’ispettore capo Carmelo Spanò, braccio destro di Vanina. Scopriamo alcune curiosità sulla sua vita privata e professionale. Claudio Castrogiovanni: biografia e carriera Claudio Castrogiovanni è nato […]