Ritirata la patente ad Ayda Yespica

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La modella ventisettenne é stata infatti beccata al volante della sua auto, un po’ alticcia. Per questa ragione le é stata confiscata l’auto e ritirata la patente.

Il tutto é accaduto alle tre di notte, e Ayda era a bordo della sua Range Rover, e sembra non abbia digerito granché bene l’accaduto. La showgirl si trovava in compagnia della sorella e, stando a quanto raccontano le malelingue, avrebbe anche sfoderato la solita frase “Lei non sa chi sono io”, frase fermamente smentita dalla stessa Ayda.

Non ho mai detto: “Lei non sa chi sono io”. Non mi vanto di chi sono e chi sono diventata. L’hanno pubblicato, ma non é stato cosà. à stato il carabiniere a dirmi, guardando la foto della patente, “adesso abbiamo capito chi é lei”.

In seguito, durante il Chiambretti Night, la Yespica ha anche dato una sua versione dell’accaduto, sottolineando di non essersi affatto ubriacata, ma di aver solo bevuto qualche bicchiere in più a tavola.

L’ipotesi non é poi cosà assurda. Stando a quanto ha dichiarato Ayda, avrebbe bevuto due bicchieri di vino a tavola e un digestivo. Quindi state attente a cosa bevete quando andate a cena, o correte il rischio di tornare a casa a piedi!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Le condizioni di salute di Fedez hanno messo in allarme tutti nelle ultime ore, da quando si è scoperto del suo ricovero al Policlinico a causa di un’emorragia interna, esattamente, come era accaduto a settembre 2023, quando al suo fianco c’era Chiara Ferragni. Questa volta nessuno era preoccupato per lui, che era in studio di […]

Non è certamente un period facile quello che si trova a vivere Fedez, già alle prese con le conseguenze provocate dalla separazione da Chiara Ferragni, che ormai sembra essere definitiva. Questa volta il cantante fa parlare di sé per un motivo decisamente serio: nelle ultime ore è infatti finito in ospedale ancora per un’emorragia interna, […]