Meghan Markle, il soprannome usato da Re Carlo III per chiamarla

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Che all’interno della famiglia reale ci siano dissidi, voci, intrighi, pettegolezzi e colpi di scena in grado di  incuriosire il mondo intero non vi sono dubbi.  Nelle ultime ore, inoltre,  è trapelata l’ennesima  indiscrezione che riguarderebbe  il soprannome scelto da re Carlo III per Meghan Markle. Scopriamolo, di seguito, insieme.

Quale  soprannome  ha dato re Carlo III a Meghan Markle?

Eravamo rimasti fermi al momento in cui Meghan Markle voleva parlare in privato con re Carlo III dopo i funerali della Regina Elisabetta II .Da allora in molti hanno continuato a chiedersi se ci fosse davvero un conto in sospeso tra i duchi di Sussex e il re Carlo III o tra loro, al contrario, ormai sia tutto risolto per il meglio.  Anche se al momento ì non è dato  sapere quale sia la verità,  conoscere il  soprannome con cui il re Carlo III  chiama Meghan potrebbe darci qualche indizio sui loro rapporti.

Harry e Meghan

Harry e Meghan

Il significato del soprannome di Meghan Markle

All’apparenza poco carino, il nomignolo scelto per Meghan Markle dal monarca britannico starebbe a indicare la stima nei suoi confronti. A rivelarlo è il Daily Express, secondo cui re Carlo avrebbe scelto “tungsteno” come soprannome per l’ex attrice. Ma come può un metallo della tavola periodica diventare un complimento? A spiegarlo è Christine-Marie Liwag Dixon, come riporta Marie Claire Usa. “Meghan Markle non ha avuto vita facile da quando è entrata a far parte della famiglia reale. Non solo la stampa l’ha perseguitata incessantemente, ma ha anche detto che si sentiva meno che a casa nella famiglia reale”, ha dichiarato. Inoltre, la Royal Family “potrebbe non aver approvato che Meghan e Harry si siano dimessi da reali anziani, nonostante lo facessero per sfuggire a un ambiente che chiaramente non era buono per la loro salute mentale. Tuttavia, sembra che Carlo avesse molto rispetto per la natura resiliente di Meghan. Ciò era evidente nel soprannome segreto che avrebbe avuto per lei: tungsteno,  il metallo naturale più forte del pianeta e questo lo rende un bel complimento, tutto sommato”, ha poi sottolineato e concluso.

Harry e Meghan, quanto hanno guadagnato nel 2021 i duchi del Sussex

LEGGI ANCHE: Harry e Meghan, la regina Elisabetta cerca un avvocato esperto in diffamazione

I nuovi libri sulla Royal Family

Sono in arrivo tre nuovi libri sulla famiglia reale  in rapida successione a completare l’opera biografica dei Windsor. C’è grande attesa, anche perché, come  anticipato dal Guardian: “molte delle presunte rivelazioni ruotano attorno al rapporto della famiglia reale con il duca e la duchessa del Sussex”. Harry, ma soprattutto Meghan, sarebbero al centro delle narrazioni e delle rivelazioni provenienti, per lo più, “da fonti anonime” di persone che lavorano all’interno e per conto della famiglia reale.

  • Il libro di Valentine Low – “Courtiers: The Hidden Power Behind the Crown” – scrive il quotidiano, cita un “insider del palazzo” che ha detto: “Penso che Meghan pensasse che sarebbe stata la Beyoncé del Regno Unito. E il far parte della famiglia reale le avrebbe dato la stessa importanza”.
  • Il libro di Katie Nicholl, “The New Royals – Queen Elizabeth’s Legacy and the Future of the Crown”, suggerisce invece che nel loro primo impegno pubblico congiunto, “Meghan è stata la star. Era raffinata, appassionata e divertente, e ha usato tutte le sue abilità affinate dalla presenza in Tv per mettersi in mostra”.

 

LEGGI ANCHE: Harry e Meghan, quanto hanno guadagnato nel 2021? 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La stagione televisiva volge al termine, ma già ora sono iniziati i lavori in vista della nuova edizione di “Temptation Island”, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate, che non mancherà di fare discutere anche nei mesi successivi (il caso di Mirko e Perla insegna). Spesso nel cast del reality si ritrovano spesso personaggi già noti, […]