Kate Moss, biografia, carriera, età, vita privata

di Redazione

Kate Moss

Il vero nome di Kate Moss è Katherine Ann Moss. Nasce a Croydon, una zona periferica borghese di Londra, in Inghilterra, il 16 gennaio del 1974, quindi ha 48 anni. All’età di 14 anni viene scoperta a New York da Sarah Doukas, la fondatrice dell’agenzia di moda Storm, che dice a proposito di lei: “È piccola, ma con quel viso e quella grinta cercheranno di imitarla tutti a New York”.

In quel periodo, Moss non rientra nei canoni di bellezza più diffusi, legati a modelle come Claudia Schiffer, Cindy Crawford ed Elle Macpherson. È relativamente bassa (170 centimetri di altezza) e decisamente magra (pesa 55 chili circa). All’inizio per lei non è facile ottenere un contratto ma, nel marzo del 1990, le viene offerta la possibilità di un servizio su “The Face”, rivista inglese.

Esordi e successo

Le foto, scattate in una spiaggia a sud di Londra, ottengono molto successo e Kate Moss diventa un volto noto nel mondo della moda. Poco dopo, lo stilista Calvin Klein la sceglie per una campagna pubblicitaria al fianco di Mark Wahlberg, facendola diventare famosa in tutto il mondo. Così si aprono per lei le porte di passerelle da New York a Milano.

Kate compare su tante copertine, da Harper’s Bazaar a Vogue, da Allure a Elle. Il fotografo Peter Lindbergh la inserisce nel suo libro 10 Women: un volume in bianco e nero dedicato alle donne del momento. Alla metà degli anni Novanta la campagna per il profumo “Obsession” di Calvin Kline suscita molto clamore.

La modella sfila per tutti i più grandi marchi della moda, conquistando una celebre copertina dopo l’altra. Gucci, Dolce e Gabbana, Versace, Chanel, Missoni, Dior e Yves Saint-Laurent sono solo alcuni dei nomi per i quali è in passerella nel corso della sua carriera. Nel 2007 Forbes nomina Moss la seconda modella di maggior successo al mondo (primato confermato nel 2008 e nel 2009).

Arriviamo così al 2012, anno in cui Kate prende parte alla Cerimonia di chiusura dei Giochi della XXX Olimpiade di Londra ed è anche protagonista del video di “White Lights” di George Michael. L’anno seguente diventa testimonial della campagna autunno-inverno di Versace e Forbes la nomina quarta modella più pagata al mondo (nel 2014 conferma il posto ex aequo con Kate Upton).

Kate Moss e Mario Testino

Kate Moss con il fotografo Mario Testino

Sempre nel 2014, posa anche per Playboy, in occasione del 60esimo anniversario della rivista. È anche testimonial per la fragranza “My Burberry”. La ritroviamo nel 2015 nella campagna autunno-inverno di Balenciaga, accanto a Lara Stone.

LEGGI ANCHEProcesso Depp-Heard, Kate Moss: “Non mi ha spinto dalle scale”.

Kate Moss stilista

Nel maggio del 2007 la catena di negozi Topshop lancia una collezione disegnata da Kate Moss, distribuita in 225 negozi del Regno Unito. In occasione del lancio, la modella si mostra nella vetrina del negozio di Oxford nelle vesti di “manichino umano”.

I pezzi sono abbigliamento, borse, scarpe e cinture, di prezzo variabile dai 12 ai 150 dollari. Nel mese di ottobre dello stesso anno, la catena di negozi lascia anche una collezione di lingerie disegnata dalla Moss.

Scandalo con Pete Doherty

Nel mese di settembre del 2005, Kate Moss viene coinvolta in uno scandalo per alcune foto pubblicate dalla rivista britannica Daily Mirror, che la ritraggono con il compagno dell’epoca, Pete Doherty. Nell’articolo correlato, la testata parla di consumo di stupefacenti e alcuni brand annullano i contratti con Moss, che in una conferenza stampa chiede pubblicamente scusa.

Molte colleghe si schierano in sua difesa, così come l’ex fidanzato Johnny Depp e lo stilista Alexander McQueen. Christian Dior continua a farla apparire come propria testimonial la rivista W le dedica la copertina di novembre 2005. La modella, nel giugno del 2006, viene scagionata da ogni accusa.

Sempre nello stesso anno ottiene il riconoscimento come “modella dell’anno” dei British Fashion Awards e continua ad avere contratti con grandi marchi e aziende internazionali. Nel gennaio del 2014 celebra il suo 40esimo compleanno con un servizio fotografico vestita da coniglietta su Playboy e inaugurando a Londra una mostra intitolata “Kate Moss: 40, a retrospective”.

Vita privata di Kate Moss, fidanzati, matrimonio

Kate Moss ha alle spalle relazioni con il fotografo Mario Sorrenti e l’attore Johnny Depp. Nel 2002, dal legame con Jefferson Hack, editore della rivista “Dazed”, nasce la figlia Lila Grace. Nell’aprile del 2007 il cantante Pete Doherty, durante un concerto, la presenta ufficialmente come la sua fidanzata, dichiarando di volerla sposare, la ma coppia si lascia poco dopo.

Alla fine del mese di marzo del 2008 The Sun riporta del fidanzamento tra Kate Moss e Jamie Hince, chitarrista dei The Kills. Hince le chiede di sposarlo con un anello vintage degli anni Venti, del valore di 10mila sterline. Il matrimonio della coppia avviene il primo luglio del 2011, in una chiesa nel Gloucestershire, in Inghilterra.

LEGGI ANCHE: Processo Depp-Heard, Amber menziona Kate Moss: perché?

I due hanno divorziato nel 2016, mentre lei lei frequenta l’attuale fidanzato, il fotografo Conte Nikolai von Bismarck. Qualche piccola curiosità: Kate Moss è madrina dei figli di Paul Simonon e di Iris Law, figlia di Sadie Frost e Jude Law. Marc Quinn ha realizzato una statua d’oro che la raffigura, intitolata “Sirena”, presentata a una mostra del British Museum.

Foto in evidenza di Crooked House FilmsCC BY 3.0.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

4 min

A pochi mesi dalla fine del matrimonio con Jerry Hall, “Lo Squalo” si è subito lanciato in una frequentazione con Ann-Lesley Smith, musicista e speaker radiofonica di 25 anni più giovane. Insieme sono volati alla volta delle romantiche Barbados, come una qualunque coppia di innamorati. Rupert Murdoch non rinuncia all’amore Che Rupert Murdoch non abbia […]