Enrico Ruggeri attacca Elodie: “Un tempo non serviva spogliarsi”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

In questi giorni sono tante le polemiche che riguardano l’opportunità per cantanti che, oltre ad essere brave siano anche belle e sexy, di spogliarsi mostrando il proprio corpo nudo ed Elodie è stata più volte al centro di questa polemica. Enrico Ruggeri ha commentato questo “dissing” spiegando come – a detta sua – le cose siano cambiate nel mondo della musica in generale. Scopriamo, di seguito, cosa ha detto.

Enrico Ruggeri si unisce alle critiche di Gino Paoli su Elodie

Anche Enrico Ruggeri ha detto la sua sulla questione delle cantanti che “mostrano il cu*o” (citando le testuali parole di Gino Paoli) commentando le recenti critiche di Gino Paoli nei confronti della nuova leva femminile della musica, Elodie, che ha sempre manifestato grande propensione a mostrare il proprio corpo in pubblico senza veli.

Elodie
Elodie



Enrico Ruggeri si schiera, indirettamente, dalla parte di Gino Paoli. Il cantante milanese, intervistato dal quotidiano Libero, è intervenuto nella polemica tra il collega ed Elodie, recentemente finita nel mirino delle critiche per i suoi outfit provocanti.

Gli occhi del musicista, la nuova avventura di Enrico Ruggeri in TV

Nel corso di un’ampia intervista rilasciata al quotidiano Libero Enrico Ruggeri ha raccontato la sua ultima avventura televisiva al timone de Gli occhi del musicista, in seconda serata su Rai 2, parlando anche dei dati d’ascolto, della nuova Rai, di Sanremo giovani, di politica e di alcuni artisti come i compianti Toto Cotugno – scomparso lo scorso agosto – Franco Califano, venuto a mancare più di dieci anni fa, e Giorgio Gaber, morto nel 2003. E proprio a proposito di colleghi, il cantante milanese classe 1957 è stato incalzato riguardo la recente polemica tra Gino Paoli e le dive “svestite”, con particolare riferimento a Elodie.

In occasione dei suoi 60 anni di carriera, quasi due settimane fa Gino Paoli aveva infatti parlato duramente del mondo dello spettacolo odierno (“È tutto apparenza. Oggi peggio di ieri. Ieri, avevamo Mina e la Vanoni, oggi, emergono le cantanti che mostrano il c**o”) attaccando, seppure indirettamente, Elodie, finita nel mirino dei critici più bacchettoni per i vestiti sexy e molto revealing sfoggiati negli ultimi video e concerti.

La risposta di Elodie alle critiche di Gino Paoli

La cantante aveva poi risposto su X, scagliandosi contro l’autore de “Il cielo in una stanza”: “Ci sono artisti che hanno scritto capolavori, ma nella vita di tutti i giorni sono delle mer**, è così. Io preferisco essere una bella persona”.

Enrico Ruggeri difende Gino Paoli

Incalzato sulla questione, Enrico Ruggeri ha detto la sua riguardo questa recente polemica. Il cantante ha fatto un parallelismo tra alcune icone del rock al femminile del passato e le cantanti contemporanee schierandosi, di fatto, dalla parte del collega. “Nel mondo della musica le due donne che considero più sexy sono: Nico, che era la cantante dei Velvet Underground, e Debbie Harry, la cantante dei Blondie. In entrambi i casi queste avevano un tale sex appeal che non avevano bisogno di mostrare nemmeno le ginocchia. Virna Lisi non ricordo di averla mai vista nuda, eppure me la ricordo come un’icona erotica…”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Nonostante il pubblico li abbia visti complici ed affiatati all’ultimo Festival di Sanremo, negli ultimi giorni si sono rincorse le voci di un possibile scioglimento del noto trio, nato nel 2009 nel talent RAI “Ti lascio una canzone”. Il Volo è davvero ai ferri corti? Il recente litigio nel corso di un’intervista a Radio Number […]