Caterina Balivo fa una promessa: “Cosa farò se il Napoli vince lo scudetto”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Caterina Balivo, da grande tifosa del Napoli qual è, ha fatto una promessa. Ospite in tv da Francesca Fialdini a “Da noi… a ruota libera”, ha rivelato cosa farà in caso di vittoria dello scudetto da parte della sua squadra del cuore.

La promessa da tifosa di Caterina Balivo

In occasione della sua presenza nello show di Rai1, Caterina Balivo ha parlato della sua vita professionale e privata, soffermandosi in particolare sulla sua passione per il calcio e la squadra del Napoli.

La conduttrice non è la prima a fare promesse in caso di vittoria di uno scudetto. Ricorderete Anna Falchi con la Lazio e Sabrina Ferilli con la Roma, ma in questo caso non sarà uno spogliarello, bensì qualcosa di gustoso e legato al cibo.

Caterina è da sempre tifosa del Napoli: “Tifare Napoli è molto glam e il mio tifo per questa squadra è incondizionato da sempre, al punto che se dovesse vincere lo scudetto, giuro che farò la pizza in piazza“.

Caterina Balivo a Napoli

Proprio dopo una delle recenti vittorie della squadra, Caterina aveva detto: “Questo Napoli è impressionante! Che bello vedere all’opera Osimhen e Kvaratskhelia, sostenuti dal grandissimo lavoro di tutta la squadra! Un gruppo fantastico, senza limiti! Avanti sempre a testa alta!”. Alla base di tutto, c’è uno stretto legame con la sua città d’origine: “Napoli è già una protagonista. Siamo noi napoletani che dobbiamo crederci di più ed essere rispettosi della città. E chi vive a Napoli deve sapere che vive nella città più bella del mondo”.

Il cuore di Caterina Balivo batte forte per il Napoli, con una passione che non ha mai nascosto: “E perché dovrei farlo? Io vorrei condurre un programma di calcio. Ma uno che parli solo della mia squadra…”.

Quindi ha aggiunto: “Mia figlia si chiama Cora ma per un po’ di mesi ho pensato di chiamarla Cira. E ancora oggi quando scrivo Cora sul telefonino mi esce Cira. E allora mi dico: ”Vedi, dovevo chiamarla Cira””.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Il mitico “Gimbo”, all’anagrafe Gianmarco Tamberi, 32 anni, altista italiano originario di Civitanove Marche, campione olimpico, ai mondiali di Budapest 2023, che in questi giorni ha vinto l’oro agli europei di Roma, è sposato con Chiara Bontempi. Chiara Bontempi e Gianmarco Tamberi sono sposati da meno di due anni, il 1° settembre 2022, ma sono […]