Antonino Cannavacciuolo, il pranzo di Natale con le ricette del libro

di Manuela Zanni

Il ricettario dello chef  Antonino Cannavacciuolo offre molti spunti per i pranzi e le cene delle feste  alle quali stiamo andando incontro.  Si tratta di ricette per poter portare nelle case l’allegria di chef Cannavacciuolo, insieme ai profumi mediterranei e solari della sua cucina.

Il  pranzo di Natale di chef Cannavacciuolo

Le ricette di chef Cannavacciuolo sono ispirate a quelle contenute nel libro dello chef “Il meglio di Antonino”. 127 ricette in totale  tra le quali potrete scegliere quelle che più vi ispirano.  Pesce, aglio, erbe, cime di rapa e fondi di carne, un vero e proprio trionfo del gusto.

Natale Cannavacciuolo

Natale Cannavacciuolo

Il Natale napoletano

A Napoli, casa di Cannavacciuolo come ovunque, i pranzi delle feste sono vere e proprie maratone, i cui preparativi durano anche settimane. E nonostante questo, appena terminate, già ci si comincia a  programmare il Natale che verrà. Una scena che accomuna  molte famiglie italiane, legandole con un filo sottile che va da nord a sud e che fa già pensare a cosa di gusterà l’anno venturo nella speranza che ci sia sempre qualcosa di bello ad attenderci.

Tre stelle di chef Cannavacciuolo

Con la 68a edizione della Guida Michelin 2023 arriva la terza stella per Antonino Cannavacciuolo, che entra così nel gotha della ristorazione italiana insieme agli altri undici tristellati italiani: Piazza Duomo ad Alba (CN), Da Vittorio a Brusaporto (BG), St. Hubertus a San Cassiano (BZ), Le Calandre a Rubano (PD), Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio (MN), Osteria Francescana a Modena, Enoteca Pinchiorri a Firenze, La Pergola a Roma, Reale a Castel di Sangro (AQ), Mauro Uliassi a Senigallia (AN) e Enrico Bartolini al MUDEC a Milano.

Le ricette di Antonino Cannavacciuolo per Natale

Antonino Cannavacciuolo ha già le idee chiare (ovviamente)  su come preparare il Pranzo di Natale ma anche la cena della Vigilia e il cenone di Capodanno. La scelta fra pranzi e cene per il trittico festivo Vigilia-Natale-Capodanno è praticamente infinita ma mi piace l’idea di preparare a casa i piatti di Antonino Cannavacciuolo con le ricette che trovate nel suo ultimo libro, appena pubblicato: Il Pranzo di Natale.

Il nuovo libro di Antonino Cannavacciuolo

Il libro consta  di 128 pagine e ha il costo di 14 €, con le fotografie di Stefano Fusaro, pubblicato da Einaudi (collana Stile Libero Extra): 15 ricette della tradizione, 5 ricette per gli eventuali avanzi, e ovviamente tanto, tantissimo Antonino, nel le ricette ovviamente, ma anche nel racconto che le accompagna, che tratteggia brevemente l’uomo per cui il Natale è un imperdibile momento di gioia ed entusiasmo. Vediamo allora quali sono le ricette proposte da Antonino, divise per festività.

Natale Cannavacciuolo

Natale Cannavacciuolo

Menù della vigilia di Natale

Mousse di avocado, salmone, uova di quaglia e salsa acida
Spaghetto al nero di seppia e cozze
Lumaconi ripieni di baccalà, pomodori confit e salsa al limone
Dentice, castagne, sugo all’amatriciana
Composta di rabarbaro e fragole, gelato alla vaniglia

Menù di Natale

Polpette di gallina, il suo brodo, verdure in foglie
Plin di braciola, latte di bufala, pomodoro giallo
Tagliatelle, cime di rapa, animelle di agnello
Quaglia, scampo, finocchi e arance
Zuppetta di panettone, semifreddo al torrone

Menù di Capodanno

Gamberi, tuorlo d’uovo, caviale e cipollotti
Branzino, caprino, mela verde e sedano rapa
Spaghetto allo zafferano, ricci di mare, quinoa croccante
Zuppetta di lenticchie, zampone e scampi in tempura
Ananas, cocco e lamponi

LEGGI ANCHE: Antonino Cannavacciuolo conquista la terza stella nella Guida Michelin 2023 

Il menù di Natale a Villa Crespi

 

Stuzzichino dello Chef

***

Tartare di tonno, lime, acqua di mozzarella e cocco

***

Castagne, porro e baccalà

***

Plin alla genovese, cremoso al parmigiano, carne cruda

***

Triglia, cime di rapa, provola affumicata

***

Pre dessert

***

Dessert Villa Crespi

***

Panettone Cannavacciuolo,
babà e code di aragosta

 

300,00

per persona, bevande escluse

LEGGI ANCHE: San Valentino a Villa Crespi, quanto costa la cena da Cannavacciuolo?  

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Le lenticchie in umido sono un piatto assolutamente delizioso da gustare sia con la pasta, sia servite da sole o come contorno abbinato alla carne. Sono perfette per questo periodo dell’anno quando le temperature sono più basse. Prima della cottura però si lasciano per 8 ore in acqua e in un secondo momento si prosegue […]

1 min

Schiacciate, fritte o saltate in padella, le patate possono essere cucinate in tanti modi. E, a volte, ne compriamo più di quelle che ci necessitano. Cosa fare con quelle che restano? Le possiamo congelare? Si possono congelare le patate crude? Ebbene, è meglio evitare di congelare le patate crude. Perché? Rischiano di diventare nere e […]

2 min

Se volete un piatto orientale e particolarmente speziato potete optare per il pollo al curry. Ovviamente, esistono diverse varianti e procedimenti che incontrano i gusti di tutti. Alcune prevedono l’aggiunta di pomodori pelati, di yogurt, c’è chi lo prepara senza latte, chi sceglie spezie più o meno piccanti. Da accompagnare con il riso basmati freddo. […]

2 min

Le polpette di carne con peperoni e besciamella sono un piatto assolutamente da provar e semplicissimo da realizzare. Le polpette di carne, peperoni e besciamella sono un secondo piatto ricco e gustoso, un’ ottima alternativa alle classiche polpette fritte. Perfette da servire come secondo piatto accompagnate da verdure cotte o crude di stagione oppure potranno […]

2 min

Il Kafteji è un piatto tunisino assolutamente da provare. Si tratta di una pietanza caratteristica coloratissima e accompagna i pasti. Semplice da realizzare. Le verdure vengono fritte e successivamente anche le uova, la zucca e i peperoni. Solitamente si serve con carne, fegato oppure con il pane. Scopriamo insieme come realizzarla! Kafteji: ingredienti Patate 1,5 […]