08 Ottobre 2011 |

Risotto ai funghi porcini freschi: due ricette diverse

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il risotto con i porcini freschi è un piatto irrinunciabile per il palato di ogni buongustaio. Ve lo presentiamo in 2 varianti: con i funghi porcini freschi, il taleggio e lo speck; con il radicchio di chioggia e la provola. Da leccarsi decisamente i baffi.


Risotto Funghi porcini freschi, zafferano e speck

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso
  • 200 g di funghi porcini freschi
  • 150 g di speck tagliato a dadini
  • zafferano
  • 2 litri di brodo vegetale
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • foglie di salvia
  • Poca cipolla

Preparazione

Mettete in una pentola 1 litro di acqua e preparate il brodo unendo 2 dadi o usate il brodo di carne. In un tegame mettete l’olio d’oliva con poca cipolla fresca. Sfumate lo speck e attendete che di ammorbidisca leggermente. Unite i funghi lavati precedentemente e tagliati a fette. Mettete il tegame sul fuoco e fate rosolare i funghi. Unite il riso e fatelo rosolare con i funghi per 2-3 minuti. Aggiungete un po’ di brodo, quanto basta per coprire il riso. Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate assorbire il brodo. Quando sarà tutto assorbito, aggiungetene ancora fino a cottura ultimata. Ricordatevi anche di non coprire il riso durante la cottura. Spegnete il fuoco e aggiungete lo zafferano. Mescolate bene e servite con decorazione di salvia.

Risotto funghi porcini freschi provola e radicchio di chioggia

  • 300 g di riso parboiled
  • 200 g di funghi porcini freschi
  • 10 foglie di radicchio
  • 2 litri di brodo carne
  • Spumante o vino dolce bianco frizzante
  • provola dolce o piccante secondo i gusti
  • 100 g di burro o margarina
  • sale
  • pepe pestato

Preparazione

Soffriggere il burro con i funghi tagliati a fette per 3 minuti. Aggiungere il radicchio di Chioggia tagliato alla giulienne e cuocere 5 minuti. Sfumare con lo spumante dolce. Unire il riso e farlo cuocere insieme agli ingredienti per circa 3 minuti. Cuocere il riso aggiungendo il brodo quanto basta per coprire il riso. Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciare assorbire il brodo. Quando sarà asciugato, aggiungerne dell’altro fin quando il riso non ne assorbirà più e sarà cotto. Ricordatevi anche di non coprire il riso durante la cottura. Normalmente l’intero processo dura 15 minuti. Spegnere. Spolverare con un poco di provola e servire. Aggiungere altra provola tagliata in scaglie molto sottili, insieme a del pepe nero pestato.

E se sono porcini congelati?

Nel caso non disponiate di porcini freschi, procedere con i funghi congelati o essiccati seguendo le istruzioni riportate sulle confezioni. Il risultato non sarà identico ma almeno non dovrete rinunciare alla squisitezza di questi piatti.

Potrebbe interessarti anche