16 Aprile 2020 |

Sorbetti, le ricette dei gelati a base di acqua e frutta che puoi fare con la gelatiera e senza

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Sono cremosi e morbidi ma non hanno latte e panna nei loro ingredienti: i sorbetti a base di frutta e acqua sono leggerissimi e buonissimi.

Il sorbetto è un dolce freddo al cucchiaio considerato il progenitore del gelato. Questo dessert talvolta confuso con la granita e con la gramolata, si differenzia per la consistenza molto cremosa e più simile al gelato.

Il sorbetto è a base d’acqua e può essere aromatizzato con frutta a pezzetti, puree di frutta o liquori.

Vediamo le ricette per fare il sorbetto con e senza gelatiera.

Sorbetto alla frutta con papaya, la ricetta da fare con gelatiera

Ingredienti

  • 800 g di papaya
  • 80 g di zucchero
  • 125 ml di acqua
  • 85 ml di latte di cocco
  • 1 cucchiaio di miele
  • 60 ml di succo di lime
  • Un pizzico di sale

Ricetta

  1. In una casseruola bollite zucchero e acqua e lasciate sobbollire per qualche minuto in modo da ottenere uno sciroppo
  2. Lasciatelo raffreddare completamente
  3. Tagliate la papaya a metà, rimuovete i semi con un cucchiaio ed estraete la polpa
  4. In una ciotola mettete la papaya, il succo di lime e il miele e mescolate bene, meglio se con un frullatore
  5. Aggiungete lo sciroppo di zucchero e latte di cocco e mescolate fino ad ottenere una miscela omogenea
  6. Mettete in gelatiera e quando il sorbetto sarà pronto passatelo in freezer per almeno 5 ore
  7. Servitelo.

 

Sorbetto al limone da fare con la gelatiera

Ingredienti

  • 2 limoni biologici
  • 250 g di zucchero
  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • 2 albumi
  • 1 pizzico di sale.

Ricetta

  1. Lavate i limoni con acqua calda
  2. Asciugateli e grattugiate finemente la scorza
  3. Spremetene il succo e mescolate tutto con lo yogurt
  4. Fate bollire l’acqua e mescolate lo zucchero
  5. Scioglietelo tutto, spegnete e fate raffreddare
  6. Una volta freddo, mescolate lo sciroppo allo yogurt al limone
  7. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e quando sono ben fermi, mescolate allo yogurt
  8. Versate il composto nella gelatiera e congelatelo seguendo le istruzioni
  9. Quando è pronto, servitelo con scorza di limoni.

 

Sorbetto di frutta alla pesca vegano senza gelatiera

Ingredienti

  • 500 g di pesche dalla polpa morbida e matura
  • 160 g di zucchero di canna
  • 200 ml di acqua

Ricetta

  1. Prima di tutto riponete un contenitore di metallo nel surgelatore
  2. Versate lo zucchero in un pentolino con l’acqua, quindi ponete il tutto su fiamma bassa e lasciate sciogliere, mescolando con delicatezza
  3. Cuocete per circa 3 minuti, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare
  4. A parte lavate accuratamente le pesche, eliminate la buccia e versatele nel frullatore dopo averle tagliate a cubetti
  5. Aggiungete lo zucchero sciolto quindi frullate a più riprese, fino a ottenere una crema omogenea e corposa
  6. Quando avrete frullato e incorporato il tutto, versate il composto nella ciotola di acciaio, quindi riponete tutto nuovamente nel surgelatore
  7. Per impedire che il sorbetto si ghiacci mescolatelo ogni 30 minuti, eliminando la presenza di cristalli di ghiaccio, per poi riporlo nuovamente in refrigeratore. È importante ripetere l’operazione per un massimo di sei volte, così da evitare che il sorbetto surgeli e per mantenere inalterata la cremosità.

Il sorbetto senza gelatiera si può fare tranquillamente con tutta la frutta e le essenze che ci piacciono, a patto di mescolare continuamente il composto perchè non si creino cristalli e il sorbetto rimanga bello spumoso!

Qui trovi le ricette dei sorbetti ai frutti tropicali.