09 Agosto 2019 |

Grigliata vegetariana, 6 ricette favolose per stupire tutti al barbecue di Ferragosto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
grigliata vegetariana

Con queste 6 idee per una grigliata vegetariana la serata top dell’estate sarà a dir poco invidiabile

Carne scansati, è il momento di grigliare le verdure e la migliore occasione per proporre ricette gustose e leggere è proprio il Ferragosto.

Che tu sia al mare, in montagna o in collina è il momento di prendere barbecue e carbonella e di iniziare a preparare la migliore grigliata della stagione estiva.

Ma prima di passare alla cottura vera e propria prepara gli ortaggi con una leggera marinatura con pochissimo olio, perché le verdure sul fuoco si possono asciugare troppo.

Alcune verdure impiegano un minuto o due per cuocersi, mentre altre impiegano più tempo. Per cuocere le patate ti occorreranno almeno 30 minuti; evita il fuoco troppo alto perché potrebbe bruciare l’esterno e lasciare crudo l’interno.

Sposta le verdure sulla parte più tiepida della griglia e lasciale cuocere dolcemente.

Ricorda che la velocità della cottura dipende dal taglio delle verdure:i pezzetti piccoli o le fettine sottili cuociono più in fretta.

Se non ami stare troppo attaccata al fuoco per controllare ossessivamente la cottura delle verdura usa il foglio di alluminio e impacchetta gli ortaggi. Questo metodo funziona alla grande per le patate. Piega il foglio di alluminio e pizzica i bordi, creando un pacchetto.

Posiziona il pacchetto sulla griglia. Copri la griglia e cuoci fino a quando le verdure sono tenere (circa 12-15 minuti, per le patate). Quando apri un pacchetto fai attenzione al vapore.

Come preparare la griglia per un barbecue perfetto

Preriscalda la griglia da 15 a 25 minuti prima di iniziare a cucinare per assicurarti che raggiunga la giusta temperatura (e per uccidere eventuali batteri).

Scegli un carbone possibilmente artigianale di legno di Leccio o di Ontano. Evita il carbone industriale che è molto lucido e sembra plastificato perché può contenere segatura.

Pulisci la griglia: è più facile rimuovere i detriti quando la griglia è calda, quindi dopo il preriscaldamento, usa una spazzola per griglia con manico lungo. Raschiare nuovamente subito dopo l’uso.

Anche su una griglia pulita, i cibi magri possono attaccarsi. Riduci l’adesione oliando la griglia calda con un tovagliolo di carta imbevuto di olio vegetale: tienilo con le pinze e strofinalo sulla griglia. (Non utilizzare spray da cucina su una griglia calda.)

Evita la contaminazione dei cibi mescolando i alimenti crudi e cotti: usa taglieri, utensili e piatti separati per cibi crudi e cotti; tieni in frigo le verdure durante la marinatura.

Per accendere il barbecue usa un camino di accensione.

Usa un cestino per la griglia per gli alimenti che potrebbero cadere nel fuoco o che sono troppo ingombranti per capovolgerli uno per uno.

Per misurare la temperatura di una griglia senza un termometro, posiziona il palmo aperto a circa 10 cm sopra la griglia; il fuoco è alto se devi muovere la mano in 2 secondi, medio se devi muovere la mano in 5 secondi e basso se devi muovere la mano in 10 secondi.

1) Involtini di melanzane grigliate con salse

Gli involtini di melanzane grigliati Foto di DanaTentis da Pixabay

Gli involtini di melanzane grigliati

Un classico assolutamente da provare per una grigliata vegetariana è quello a base di involtini di melanzane. Eccovi la ricetta:

  1. Grigliate una decina di fette di melanzane
  2. Conditele con sale, olio e menta
  3. Fate gli involtini di melanzane con ricotta o formaggio spalmabile all’interno
  4. Preparate la salsa barbecue
  5. Fate una marinata di peperoni crudi in agrodolce e servite la vostra grigliata vegetariana!

 

2) Spiedini vegetariani

Gli spiedini di verdure da grigliare sul barbecue Foto di RitaE da Pixabay

Anche questo è un bel classico per una grigliata vegetariana: gli spiedini di verdure. Fateli così:

  1. Infilzate sugli spiedi di metallo o legno dei quadrettoni di peperoni vari, cipolla, zucchina, pomodorini e carota
  2. Metteteli sulla griglia e arrostiteli bene
  3. Conditeli con olio, sale e spezie a piacere.

3) Insalata di verdure grigliate miste

Con le verdure gigliate puoi preparare delle ottime insalate Foto di Jürgen Schmidtlein da Pixabay

Con le verdure gigliate puoi preparare delle ottime insalate

Per fare questo bellissimo piatto da servire durante una grigliata vegetariana, procuratevi:

  • Melanzane
  • Peperoni
  • Zucchine
  • Avocado
  • Tofu
  • Cipollotti
  • Funghi
  • Insalata mista

Preparazione

Affettate tutte le verdure e mettetele ad asciugare con un po’ di sale per un’oretta. Ora grigliatele e, quando sono ben cotte, mescolatele con le verdure crude! Condite a piacere con glassa balsamica e altre salse.

 

4) Grigliata con Jacket Potatoes vegetariane

La ricetta delle patate ripiene grigliate Foto di Ulrike Mai da Pixabay

La ricetta delle patate ripiene grigliate

Ingredienti

  • Patate di media grandezza con buccia sottile
  • Formaggio tipo fontina a cubetti qb
  • 20 gr di burro
  • Fagioli e ceci precotti
  • Olio d’Oliva
  • Sale e Pepe

Preparazione

  1. Lavate benissimo le patate con acqua calda e strofinatele con uno spazzolino
  2. Cospargetele d’olio d’oliva e sale grosso, mettetele nel cartoccio di alluminio e poi sulla griglia
  3. Fate cuocere fino a che non saranno tenere: potete testarne la cottura infilando uno stecchino all’interno
  4. Dopo aver fatto raffreddare qualche minuto le patate ed eliminate il sale in eccesso strofinandole
  5. Praticate con un coltello una croce al centro della patata con due solchi leggeri
  6. Fate in modo che i tagli non siano troppo lunghi e profondi in modo da non fare spaccare la patata
  7. A questo punto scavate con uno strumento o una posata un altro solco centrale, la cui polpa prelevata andrà tenuta da parte in una ciotolina. La patata dovrebbe diventare una specie di coppetta o bicchiere, con al centro il buco dove verrà inserita la farcitura
  8. Prendete ora tutte la polpa di patata ricavata e unitegli il burro a temperatura ambiente, il formaggio a cubetti, sale e pepe e mescolate cercando di ottenere un composto simile ad un purè, che mescolerete ad un cucchiaio di ceci e fagioli scolati
  9. Farcite ora ogni patata con il composto e servite con prezzemolo tritato.

 

5) Grigliata di scamorza affumicata

  1. Affettate una scamorza affumicata e passatela sulla griglia opportunamente incartata in un po’ di alluminio
  2. Fatela raffreddare leggermente e quando non fila più mettetele in alcune terrine o cocotte insieme a pomodorini, rucola e finocchio
  3. Condite con olio e sale!

 

6) Zucca arrosto farcita

  1. Grigliate delle zucche piccole tagliate a metà e private dai semi fino a quando non saranno perfettamente cotte. Potete farle al cartoccio sulla griglia per una cottura migliore
  2. Quando saranno cotte conditele bene con olio sale e aghi di rosmarino
  3. A questo punto farcitele con la ricotta o altri formaggi, pistacchio e pepe.

Leggi anche:

Tanti modi di cucinare la soia

 

 

Potrebbe interessarti anche