Creare con la ceramica, le tecniche per realizzare bellissimi oggetti fai da te [FOTO]

di Cinzia Rampino


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_143853′]
Lavorare la ceramica e la creta in casa è abbastanza semplice ed è un modo per sviluppare la manualità e la creatività anche dei nostri bambini.

Le fasi per la realizzazione di oggetti in ceramica sono:

  • Lavorazione
  • Decorazione
  • Essiccatura
  • Cottura
  • Smaltatura

La creta di base può essere acquistata a prezzi piuttosto bassi presso i Colorifici e negozi d’Arte. Insieme alla creta potremo procurarci anche una serie di utensili per poterla intagliare e decorare.

Esistono anche simpatiche spatoline per creta create appositamente per i bambini, con impugnature più piccole e lame arrotondate.

Lavorazione della ceramica

  1. Utilizzate un piano d’appoggio liscio e non assorbente, che non lasci segni sul manufatto: l’ideale è il marmo.
  2. Per lavorarla, tagliate dal panetto la quantità necessaria, servendovi di un filo di ferro, e lasciate il resto
    della creta ben coperta e chiusa affinchè non si secchi.
  3. Durante la lavorazione, la creta deve essere sempre umida, quindi è utile avere una ciotola d’acqua vicina per
    immergere ogni tanto le mani.
  4. Se dovete creare un oggetto ricavando delle formine (magari tramite piccoli stampi) partendo da un foglio di creta, stendete il materiale con un matterello, o ancor meglio, fissando verticalmente 2 assi di legno della stessa altezza parallele tra loro sulle quali far scorrete il matterello per evitare che con le mani si eserciti pressione non omogenea sulla creta.
  5. Per ottenere forme come stelline, cuori ecc. possono essere usati gli stampini in acciaio che vengono comunemente
    impiegati per la pasticceria.
  6. Per creare piatti, ciotole ecc. si può acquistare un tornio per lavorare la ceramica ma, inizialmente, la lavorazione al tornio non è semplice.
  7. Uno dei primi lavoretti molto semplici da fare soprattutto con i bambini è quello di realizzare oggetti, partendo da uno “spaghetto” di creta.

Orecchini in ceramica

Per fare degli orecchini, si può partire da uno spaghetto sottilissimo, proprio quanto un vero spaghetto di pasta, e disponendolo sul piano di lavoro, creare un decoro. Praticando piccoli buchetti all’estremità con un punteruolo,
dove si inserirà il gancetto dell’orecchino, si può smaltare e cuocere.

Perline in ceramica

Creando uno spaghetto questa volta di diametro più grande, tagliandolo in pezzetti di mezzo centimetro e forandoli internamente con un punteruolo sottile, si creano delle perline. Per quanto riguarda le perline poi, una volta praticato il foro interno, si può modellare la perlina dandogli la forma desiderata: cubica, ovoidale, cilindrica ecc. Quando vogliamo assemblare i pezzi possiamo usare una la “colla” fatta di creta liquida, in gergo detta “borbottina”.

Per decorare gli oggetti in creta bisogna aspettare che siano asciutti, e intagliarli poi con gli strumenti adatti. Per agevolare la decorazione si può inumidire la parte interessata utilizzando un vaporizzatore pe spuzzare dell’acqua sull’oggetto.

Tutti gli oggetti, prima di essere cotti, devono prima essiccare molto bene. L’essiccatura va praticata lasciandola riposo le forme in un luogo fresco e asciutto, per un tempo variabile asseconda delle dimensioni del pezzo.

Possedere un forno per ceramica non è facilissimo;  se non lo abbiamo, possiamo chiedere ai laboratori artigianali di cuocere i nostri oggetti.

Il forno per creta cuoce ad una temperatura di 800-1000 gradi. Durante la cottura non è raro che pezzi molto delicati possano fratturarsi. Per evitare che ciò accada è bene stare attenti a non creare punti in cui la creta è troppo sottile.

Solo quando gli oggetti saranno cotti si può procedere alla smaltatura ottenendo così la ceramica che altro non è che l’argilla lavorata in creta, essiccata, cotta e smaltata.

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]

Foto di Immo Wegmann su Unsplash La stiratura è una delle attività domestiche più comuni, ma ottenere risultati impeccabili non è sempre così facile, soprattutto quando si tratta di capi difficili realizzati in materiali delicati (pelle, velluto, lana naturale, ecc.), come ad esempio i cappotti.  Per semplificare questo processo e rendere la stiratura casalinga perfetta […]