Come arredare la casa in stile orientale, le idee più cool per ispirarsi [FOTO]

di cinziaR


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_330477′]Se non possiamo andare in Oriente, per fortuna possiamo portare un po’ di Oriente in casa nostra. Come? Con questi consigli per arredare la casa in stile orientale! Vediamo che cosa non deve mancare e quali accortezze avere per un perfetto home-decor orientale.

[prodotti_amazon]
[amazon] Gong decorativo [/amazon]
[amazon] Composizione quadri stile orientale [/amazon]
[amazon] Lampada da terra stile orientale [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Casa in stile Japan

Prima di tutto, lo stile orientale ha diverse declinazioni in casa. Una delle tipologie dello stile d’arredo orientale  è proprio quello giapponese: porte scorrevoli in carta di riso, tavoli bassi, pavimenti in legno chiaro, mobili in bambù e lampade in tessuto chiaro. Sì anche ai quadri con ideogrammi, ai brucia essenze e ai futon al posto di letti e sedie.

Casa in stile cinese

Lo stile cinese è diverso dallo stile giapponese, in quanto le case cinesi sono più dettagliate e ricche di complementi. In questi casi si può scegliere un arredo orientale classico o moderno, usare divani e sgabelli orientali, antiche credenze cinesi e vasi in porcellana che potrete anche acquistare nei mercatini dell’usato. Un colore tipico di questo tipo di arredamento orientale è il rosso, abbinato al nero, all’oro e al bianco, come potrete vedere nella nostra raccolta di immagini di arredo orientale tipico della Cina.

Casa in stile orientale-indiano

In questo tipo di arredo orientale i parametri di home-decor sono quasi totalmente differenti dai primi due. In questa casa, infatti, troviamo complementi in paglia e vimini, tende colorate, sgabelli con cuscini colorati, statue di Budda o di altre divinità dell’India e lampade colorate con vetri ricamati. Lo stile orientale, in questo senso, è da intendersi più come stile etnico e richiama anche gli ambienti delle case turche o greche.

In ogni caso, nell’arredo di stile orientale non mancheranno mai complementi come grandi cuscini, mobili bassi, tappeti soffici e naturali, piante di bambù, fiori in casa e in bagno come orchidee e ninfee, biancheria per la casa con ideogrammi e richiami all’Oriente.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il decluttering, termine inglese che si può tradurre come “fare ordine“, è una pratica sempre più diffusa che mira a eliminare il superfluo per fare spazio al necessario. In un’epoca in cui siamo continuamente bombardati da oggetti, informazioni e stimoli visivi, la necessità di semplificare la nostra vita diventa sempre più pressante. Ecco perché è […]

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]