Cos’è l’acqua di okra: la rivoluzione cosmetica che arriva dalla natura

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’acqua di okra è una bevanda ottenuta immergendo i baccelli di okra (Abelmoschus esculentus) in acqua, generalmente per alcune ore o durante la notte. L’okra, noto anche come gombo o lady’s finger, è una pianta molto apprezzata in varie cucine per le sue proprietà nutrizionali e i suoi benefici per la salute.

Benefici per la pelle e per la salute

L’acqua di okra presenta molti benefici per la pelle come l’idratazione. L’acqua di okra è ricca di mucillagini, una sostanza gelatinosa che può aiutare a idratare la pelle. Bere acqua di okra può contribuire a mantenere la pelle idratata dall’interno.

L’okra contiene antiossidanti come la vitamina C e la vitamina A, che possono aiutare a combattere i radicali liberi e a prevenire i danni cellulari, mantenendo la pelle sana e luminosa.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l’okra può aiutare a ridurre l’infiammazione della pelle, contribuendo a migliorare condizioni come l’acne e le irritazioni cutanee.

Le vitamine e i minerali presenti nell’okra possono supportare la produzione di collagene, migliorando l’elasticità della pelle e riducendo la comparsa di rughe e linee sottili.

Le mucillagini dell’okra possono aiutare a migliorare la digestione, prevenire la stitichezza, agendo come un blando lassativo naturale.

L’okra ha proprietà che possono aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue, rendendola utile per le persone con diabete o a rischio di diabete.

L’okra è ricca di fibre, che possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, migliorando la salute cardiovascolare.

Grazie al suo contenuto di vitamine C e A, l’okra può supportare il sistema immunitario, aiutando a combattere infezioni e malattie.

Gli antiossidanti presenti nell’okra aiutano a proteggere le cellule dai danni ossidativi, riducendo il rischio di malattie croniche.

Come preparare l’acqua di okra

Ecco come preparare l’acqua di okra:

  1. Prendi 2-3 baccelli di okra e lavali accuratamente;
  2. Taglia le estremità dei baccelli e poi tagliali a metà o a pezzetti;
  3. Metti i baccelli di okra in un bicchiere o una ciotola di acqua;
  4. Lascia in ammollo per 8-24 ore. Puoi farlo durante la notte;
  5. Rimuovi i baccelli e bevi l’acqua di okra.

Questa semplice bevanda può essere integrata nella tua dieta quotidiana e diventare un prezioso alleato di bellezza.

Foto Depositphotos.com

    Dalla stessa categoria

    Correlati Categoria

    Beatrice Luzzi nelle ultime settimane si era notevolmente riavvicinata a Giuseppe Garibaldi, confermando i passi avanti nel loro rapporto che c’erano stati nell’ultimo periodo trascorso insieme nella ‘Casa’ del “Grande Fratello“. Lei era stata certamente più cauta in merito all’evoluzione della situazione, ribadendo ancora una volta quanto le loro vite siano diverse e difficili da […]

    L’estate è sinonimo di vacanze, mare, e lunghe giornate all’aria aperta. Tuttavia, con l’aumento del tempo trascorso sotto il sole, è importante proteggere la pelle dai dannosi raggi UV. L’uso della crema solare non è solo una questione di estetica per evitare scottature, ma anche di salute, per prevenire danni a lungo termine come l’invecchiamento […]